spinner-caricamento
Share
Pantheon

Pantheon

Il Pantheon è uno degli edifici più importanti e meglio conservati della Roma antica.

Costruito nel 27 a.C. per volontà di Marco Vipsanio Agrippa, genero dell'imperatore Augusto, era un tempio dedicato a tutte le divinità, da cui deriva il nome Pantheon che significa letteralmente "di tutti gli dei". Fu riedificato da Adriano tra il 118 ed il 125 d.C. in seguito ad un incendio e convertito in basilica cristiana all'inizio del VII secolo con il nome di Santa Maria ad Martyres, il che gli ha consentito di sopravvivere quasi integro. 

All'interno del tempio si possono ammirare sette splendide nicchie, comprese tra due colonne corinzie, che in origine servivano a rappresentare le sette divinità collegate al culto dei pianeti come ovvero il Sole, la Luna, Venere, Saturno, Giove, Mercurio e Marte. 

Il Pantheon ospita inoltre le tombe di numerosi personaggi illustri  tra le quali quelle di Vittorio Emanuele II, re d’Italia, di suo figlio Umberto I e della moglie di quest’ultimo, la Regina Margherita. Riposano qui anche diversi artisti tra i quali Raffaello Sanzio, Annibale Carracci e Arcangelo Corelli. 

La storia e l' immagine del Pantheon è legata indissolubilmente alla città e nei secoli è stato fonte di profonda ispirazione per gli artisti di tutti i tempi che ne hanno ammirato la maestosità, l'armonia e il prodigio delle sue forme architettoniche. A quasi due millenni dalla sua costruzione, la cupola del Pantheon è ancora oggi una delle cupole più grandi di tutto il mondo e nello specifico la più grande costruita in calcestruzzo romano.

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

piazza della Rotonda
00186 Roma

Altri contatti

Scopri tutte le sedi: Direzione musei statali della città di Roma


Altri musei a Roma

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo