Share

La Pinacoteca Stuard a Parma è ospitata all’interno dell’ex monastero benedettino di San Paolo. Inaugurata nel 2002 la Pinacoteca è intitolata al filantropo e collezionista Giuseppe Stuard. All’interno sono esposti reperti archeologici, disegni, incisioni, dipinti, sculture, mobili e oggetti dalla tarda antichità al Novecento, in gran parte legati al territorio parmense. Nel 2016 è stato inaugurato il nuovo percorso espositivo del museo. Un’importante novità consiste nel trasferimento in Pinacoteca di dipinti conservati nel palazzo del Municipio: si tratta de L’apparizione di Cristo a Santa Maria Maddalena di Agostino Carracci, di un Paesaggio con cavalieri di Ilario Spolverini, del San Giovanni Evangelista di Giovanni Riccò, del Fior di loto e dell’Esodo di Amedeo Bocchi. Le prime sale del piano superiore si sono arricchite con dipinti di artisti ottocenteschi legati all’Accademia di Belle Arti di Parma, come Enrico Bandini e Giovan Battista Borghesi, capolavori dell’Ottocento suddivisi per generi e realizzati da noti artisti locali quali Guido e Giulio Carmignani, Alberto Pasini, Claudio Alessandri, Luigi Marchesi, Enrico Sartori, Deogratias Lasagna, Carlo Rimondi, Daniele De Strobel, Giorgio Scherer, Enrico Barbieri, Cecrope Barilli; l’ultima sala ospita, infine, una ricca selezione di opere di Amedeo Bocchi.

Orari e biglietti

Indirizzo

Borgo del Parmigianino, 2
43121 Parma

Non sei ancora registrato?

Non perdere di vista le migliori mostre e gli appuntamenti più interessanti!

registrati

Altri musei a Parma

Ricerche correlate

spinner-caricamento