spinner-caricamento
Share
Galleria d'Arte Moderna di Genova

La Galleria d'Arte Moderna di Genova

La Galleria d’Arte Moderna di Genova, nota anche come GAM, deve la raccolta del nucleo iniziale della sua collezione al principe Odone di Savoia e ai successivi lasciti e campagne d’acquisti. 

La Galleria d’Arte Moderna ha sede nella cinquecentesca Villa Saluzzo di Nervi e conserva più di 2.500 opere tra dipinti, sculture, disegni e incisioni, databili dagli inizi dell’Ottocento all’epoca attuale.

Tra i numerosi artisti qui presenti si ricordano: Nicolò Barabino, Ernesto Rayper, Alfredo D’Andrade,Vincenzo Cabianca, Plinio Nomellini, Rubaldo Merello, Fortunato Depero, Felice Casorati, Filippo De Pisis, Francesco Messina, Eugenio Baroni, Arturo Martini, Renato Guttuso, Mario Mafai, Corrado Cagli. La GAM vanta inoltre la più ricca selezione pubblica per la pittura en-plein-air della Scuola dei Grigi. 

Qui si trovano opere di Tammar Luxoro, Alfredo D’Andrade ed Ernesto Rayper; una delle selezioni più ampie dell’opera divisionista di Rubaldo Merello e due celebri e imponenti tele di Plinio Nomellini. 

Nell'ambito della scultura notevole è la gipsoteca del grande scultore Giulio Monteverde: qui sono raccolte più di cinquanta sculture, e, nella sala dedicata all’opera di Arturo Martini, è custodita a grandezza naturale, La Convalescente, meravigliosa opera in terracotta. Tra gli artisti stranieri documentati nelle collezioni vi sono alcuni dei protagonisti significativi del post-impressionismo internazionale tra cui l’americano Richard Miller e l’artista parigino Lucien Simon.

Gli spazi

Collezione Permanente

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Capolungo, 3
16167 Genova

Altri contatti

Scopri tutte le sedi: Musei di Genova

account_balance Wolfsoniana
account_balance Palazzo Rosso
account_balance Palazzo Bianco
account_balance Palazzo Tursi
account_balance Villa Croce

Altri musei a Genova

Ricerche correlate

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo