spinner-caricamento
Share
Museo di Paleontologia di Napoli

Il Museo di Paleontologia

Il Museo di Paleontologia di Napoli, ubicato lungo il lato ovest del seicentesco Complesso Monastico dei Santi Marcellino e Festo, confìna con la Chiesa monumentale dedicata ai due santi, oggi sconsacrata, e con l'elegante Chiostro di fìne '500.

Alcune delle sale del Museo di Paleontologia sono impreziosite da pavimenti maiolicati di straordinario pregio realizzati da maestri reggiolari napoletani. Istituito nel 1932 il Museo di Paleontologia ha avuto come primo direttore Geremia D'Erasmo che si impegnò a far confluire nel Museo le collezioni e i reperti paleontologici acquistati, sin dai primi anni dell'ottocento, da Matteo Tondi e Arcangelo Scacchi, direttori del Real Museo Mineralogico e da Guglielmo Guiscardi e Francesco Bassani, direttori del Museo di Geologia, istituito nel 1860 ma non più esistente.

Il patrimonio paleontologico ben presto si arricchì di altri interessanti esemplari che giunsero numerosi al Museo come materiale di studio inviato da vari ricercatori al professor D'Erasmo e che rimasero a far parte del patrimonio museale.

La superficie espositiva del Museo di Paleontologia di Napoli è di circa 800 mq si articola in vari ambienti e custodisce un patrimonio che conta quasi 50.000 reperti, tra cui:  tre esemplari di grandi rettili marini (Ittiosauri),  Collezione del naturalista Oronzio Gabriele Costa, rappresentata da una preziosa raccolta di fossili provenienti da diverse località dell’Italia centro-meridionale. 

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

Largo San Marcellino, 10
80134 Napoli

Altri contatti

Scopri tutte le sedi: Centro Musei delle Scienze Naturali di Napoli


Altri musei a Napoli

Ricerche correlate

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo