spinner-caricamento
Share
Museo Zoologico di Napoli

Il Museo Di Zoologia

Il Museo Zoologico fu istituito nel 1813 da Gioacchino Murat, re di Napoli. Il suo primo direttore, il naturalista Luigi Petagna, si adoperò per ottenere, quale sede del museo, alcuni locali del Collegio Massimo dei Gesuiti, nel quali furono trasferite talune delle collezioni della Sezione di Storia Naturale del Real Museo Borbonico, istituito da Ferdinando IV nel 1777. L’attuale sede, dai magnifìci arredi in noce ed acero, fu realizzata grazie all'impegno di Giosuè Sangiovanni, che riuscì ad ottenere da Ferdinando Il di Borbone importanti finanziamenti che consentirono la realizzazione di due importanti sale espositive, note come Salone Maggiore e Salone Minore, inaugurate nel 1845 in occasione del VII Congresso degli Scienziati Italiani. Vi confluirono i pregevoli reperti del Museo di Anatomia generale e Patologica che ancora oggi è possibile ammirare. Negli anni, il Museo fu diretto da insigni scienziati quali Achille Costa, Paolo Panceri, Salvatore Trinchese e Saverio Monticelli, che si adoperarono per lo sviluppo della zoologia e per il potenziamento delle collezioni museali, sia con gli esemplari oggetto delle loro ricerche, sia con scambi e acquisti. Vanno ricordati per le loro donazioni anche i famosi scienziati Oronzio Gabriele Costa e Stefano delle Chiaje.

 La superficie espositiva del Museo è di circa 1200 mq ripartiti in una sala d'accesso al Salone maggiore da cui poi si passa al Salone minore. 

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

via Mezzocannone, 8
80134 Napoli

Altri contatti

Scopri tutte le sedi: Centro Musei delle Scienze Naturali di Napoli


Altri musei a Napoli

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo