Loading
IT
EN
FR
DE
ES
IT
EN
FR
DE
ES
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
Briganti Eleganti Mostra tutte le foto
in corso

Briganti Eleganti:

L’arte della moda maschile

Dal 27 marzo al 26 maggio 2024

MAXXI

MAXXI

Via Guido Reni, 4a, Roma

Aperto adesso: dalle 11:00 alle 20:00

Profilo verificato


Un percorso immaginifico nella storia, tra stupefacenti cappelli a larga tesa, giacche utility di velluto – che sembrano rubate al guardaroba di un dandy del XXI secolo – e mantelli salvavita.

Attraverso straordinari costumi e una scenografia disegnata ad hoc, la mostra indaga – in particolare – le forme della moda rintracciabili in quelli che sono divenuti veri e propri archetipi maschili di stile: i briganti.

La mostra racconta l’evoluzione dell’abbigliamento maschile, dalla società contadina e la tradizione regionale a quella borghese, fino al contemporaneo. Sono i briganti che con le loro gesta, prima e dopo l’Italia post unitaria, sono i protagonisti, agendo anche a livello vestimentario, creando dei veri e propri look. Un percorso di stili i cui codici popolari si modificano nel tempo mantenendo viva l’origine.

Inoltre, la mostra, realizzata in collaborazione con Netflix, ospita anche immagini e materiali tratti dalla sua serie italiana Briganti, prodotta da Fabula Pictures e in uscita il 23 aprile.

Con prestiti provenienti dalle collezioni di arti e tradizioni popolari del Museo delle Civiltà e da importanti case di moda, documenti dell’Archivio Centrale dello Stato, della Biblioteca di storia moderna e contemporanea – Roma, dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano e del Museo Centrale del Risorgimento di Roma, del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino, dell’ Archivio storico del Museo di Antropologia Criminale «Cesare Lombroso» Università di Torino, del Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino di Palermo.

Leggi di più

Altre Mostre

a Roma

Ricerche correlate

Effetto notte: Nuovo realismo americano
MARIO TESTINO
Andrea Ravo Mattoni, img2img
TOMASO CLAVARINO, HAVE YOU EVER HEARD THE SOUND OF FALLING ROCKS?