Loading
IT
EN
FR
DE
ES
IT
EN
FR
DE
ES
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
NOSTALGIA Mostra tutte le foto
in corso

NOSTALGIA:

Modernità di un sentimento dal Rinascimento al Contemporaneo

Dal 25 aprile al 1 settembre 2024

Accetta la Artsupp Card

Palazzo Ducale di Genova

Palazzo Ducale di Genova

Piazza Giacomo Matteotti, 9, Genova

Chiuso oggi: apre Domenica alle 10:00

Profilo verificato


Palazzo Ducale di Genova presenta la grande mostra Nostalgia. Modernità di un sentimento dal Rinascimento al contemporaneo, che apre al pubblico dal 25 aprile al 1 settembre 2024 nelle sale dell’Appartamento del Doge. L’esposizione, a cura di Matteo Fochessati in collaborazione con Anna Vyazemtseva, è prodotta e realizzata da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e rientra nell’ambito delle iniziative di Genova Capitale Italiana del Libro.

Il progetto espositivo coinvolge oltre centoventi opere che tracciano un itinerario tra le arti figurative dal Quattrocento al Contemporaneo, il cui filo conduttore è il sentimento della nostalgia declinato in diverse accezioni e modalità espressive. Tra i capolavori in mostra per l’occasione, provenienti da prestiti di prestigiosi musei e collezioni private italiane e internazionali, figurano opere di Albrecht Dürer, Luca Giordano, Jean Auguste Dominique Ingres, Francesco Hayez, Giovanni Boldini, Evelyn De Morgan, Giacomo Balla, Giorgio De Chirico, Florence Henri, Lucio Fontana, Yves Klein e Anish Kapoor.


La mostra prende il via dal prezioso volume Dissertatio medica de Nostalgia (1688), proveniente dalla Biblioteca dell’Università di Basilea, nel quale Johannes Hofer individua nella nostalgia una vera e propria patologia che affligge in particolare i soldati svizzeri durante le trasferte militari. A partire dal volume, la mostra traccia un sentiero lungo diverse epoche che racconta la nostalgia attraverso una moltitudine di storie e punti di vista. Dalla nostalgia di casa alla nostalgia dell’altrove, dall’epoca classica all’età della propaganda, dall’approccio intimistico all’affondo filosofico, il percorso espositivo si snoda attraverso dipinti, sculture, arti decorative, grafiche e volumi illustrati e restituisce il ritratto corale di un sentimento universale e senza tempo, descrivendo epoche e sensibilità differenti.

Nostalgia è accompagnata da un catalogo edito da Electa Mondadori che ripercorre lo sviluppo della mostra attraverso documentazione fotografica e contributi dedicati al tema della nostalgia tra cui, oltre a quelli dei curatori, figurano i testi critici dello storico Ferdinando Fasce, del sociologo Paolo Jedlowski, del critico letterario e poeta Antonio Prete,dello storico della cultura francese moderna Thomas Dodman e dello storico dell’arte e dell’architettura Tim Benton.

Leggi di più

Mostra la tua Artsupp Card all’ingresso

Validità delle offerte:

Sempre

Mostre comprese:

Non ci sono mostre in corso.

Ingresso al museo + mostre:

11.00 € invece di 13.00€

Altro:

Visita guidata gratuita alla Torre Grimaldina 

Altro in programma

al Palazzo Ducale di Genova

Altre Mostre

a Genova

Ricerche correlate

OMAGGIO A ENNIO FINZI
Journey to the Infinite: Yoo Youngkuk
COLORESCENZE
’60 POP ART ITALIA