spinner-caricamento
Share

MAC - Museo d’Arte Contemporanea di Lissone verified

Lissone, Lombardia, IT closed Visit museumarrow_right_alt

closed HOCUS POCUS.

The show

Quattro artisti contemporanei si confrontano intorno al tema della sparizione/riapparizione dell'oggetto e dell'attraversamento delle superfici.
Il momento storico in cui viviamo, caratterizzato dalla liquidità e dalla virtualità, ha fatto tramontare ciò che la tradizione ci aveva consegnato come universale e integro, inaugurando una epoca di dispersione e di contraddizione, di frammentarietà e di relatività, fondando al contempo inediti punti di vista e aprendo a nuove modalità di relazione e di lettura del mondo.
Gli artisti della mostra partono da questo orizzonte, orfano di totalità e caoticamente precario, per provare a fondare nuove configurazioni, nuovi appigli e possibili prospettive. Le loro opere, pur nella diversità delle poetiche, rappresentano una reazione e un tentativo di ridare senso a una realtà incorporea.

Vincent Beaurin (Charleville Mézière, 1960) ha messo a punto una famiglia di superfici grumose e risplendenti, forme pure e stilizzate, che richiamano sintesi di animali, figure geometriche o bozzoli levigati che sembrano levitare nell'aria, verso nuove coordinate spazio-temporali.

Oren Pinhassi (Tel Aviv, 1985) crea forme suggestive e misteriose in cui convivono materiali eterogenei come il vetro, l'acciaio, il gesso, la juta e la sabbia. Le strutture, che spesso occhieggiano ironicamente all'architettura e agli oggetti d'uso comune, fondono organico e inorganico in nuovi agglomerati e configurazioni di senso.
Felix Schramm (Amburgo, 1970) mette in scena delle catastrofi che sfondano le superfici per scoprirne i nessi interni; il suo non è un atto rabbioso o devastante, ma corrisponde a una modalità costruttiva, seppur in chiave negativa, che alterna la poetica del frammento all'integrità del pieno.
Marco Tirelli (Roma, 1956) gioca a far apparire e sparire gli oggetti sulla tela, quasi cogliendoli nell'istante preciso del loro trapasso nell'invisibile e trattando la luce come una presenza che si dissolve nell'ombra. La sua pittura mostra la soglia su cui forme elementari si smaterializzano nel gioco dei chiaroscuri, perdendo consistenza a favore di atmosfere notturne e silenziose.

Works on display

Timetable and tickets

Address

Viale Elisa Ancona, 6
20035 Lissone

Contacts

More planned

date_range MAC - Museo d’Arte Contemporanea di Lissone MAC - Museo d’Arte Contemporanea di Lissone

Francesco Lauretta.

Until 29 January 2022

date_range MAC - Museo d’Arte Contemporanea di Lissone MAC - Museo d’Arte Contemporanea di Lissone

REPLAY#1.

Until 29 January 2022


You don't know about Artsupp yet?

Artsupp is the new museum portal that was born to bring together all the highlights from the world of art and Italian museums on a single platform.

About us