Share
spinner-caricamento

Museo di Palazzo Grimani verified

Venezia, Veneto, Italia aperto visita il museoarrow_right_alt

conclusa GEORG BASELITZ

La mostra

Il Museo di Palazzo Grimani è lieto di presentare Archinto, una mostra di nuovi dipinti e sculture di Georg Baselitz, a cura di Mario Codognato e prodotta da Gagosian in collaborazione con Venetian Heritage. Allestita al piano nobile del Museo, la mostra comprende dodici tele realizzate appositamente dall’artista per la Sala del Portego, collocate nelle sue originarie cornici settecentesche a stucco, dove fino all’800 campeggiavano i ritratti della famiglia Grimani. Grazie ad un accordo molto speciale, queste opere rimarranno in comodato a lungo termine al museo per concessione dell’artista, instaurando un dialogo continuo tra l’arte classica e contemporanea che arricchisce ulteriormente l’offerta culturale del museo. È la prima volta ad oggi che avviene una collaborazione simile tra un artista contemporaneo e un museo statale a Venezia. 


È noto l’approccio vigoroso e diretto di Baselitz alla creazione artistica, pur annoverando tra le influenze chiave nel suo lavoro l’arte di Willem de Kooning e Philip Guston, così come di altre tradizioni storico artistiche. Nel 1969 ha iniziato a realizzare immagini invertite, con l’obiettivo di rallentare i processi di creazione, osservazione e comprensione.

Nel corso degli ultimi cinquant’anni – spesso reinterpretando e riferendosi al proprio corpus di opere – Baselitz ha ulteriormente ampliato il suo linguaggio visivo con una serie di allusioni storiche e formali, pur ritornando costantemente alla figura umana come suo soggetto principale.


In questa mostra l’artista rende omaggio a Venezia e alla sua ricca tradizione artistica, da una parte ristabilendo una continuità storica e dall’altra segnalando una rottura tra la celebrata ritrattistica rinascimentale e i suoi equivalenti contemporanei. Il titolo della mostra e i suoi lavori fanno riferimento all’enigmatico ritratto del Cardinale Filippo Archinto che Tiziano realizzò nel 1558, caratterizzato da una pennellata densa che confonde la figura con lo sfondo. Titoli come Archinto durcheinander (Archinto confuso) (2020) portano la sensibilità dei Maestri Antichi in un contesto attuale, mentre la qualità spettrale delle immagini stesse allude al tema artistico costante della mortalità umana.

Immagini della mostra

Opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Castello Ramo Grimani, 4858
30122 Venezia

Altri contatti


Mostre a Venezia

date_range undefined

House of us

Fino al 11 dicembre 2022

date_range undefined

Francesco Morosini.

Fino al 31 dicembre 2022

date_range undefined

MIANI 150.

Fino al 31 dicembre 2022

date_range undefined

Forme del bere

Fino al 31 dicembre 2022

Ricerche correlate

in scadenza date_range undefined

I colori scappano sempre

Fino al 04 dicembre 2022

in scadenza date_range undefined

Che bèeèello!

Fino al 04 dicembre 2022

in scadenza date_range undefined

DORA BASSI

Fino al 04 dicembre 2022

in scadenza date_range undefined

TOGO

Fino al 06 dicembre 2022

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo