spinner-caricamento
Share

La Necropoli di Porto, attualmente composta di oltre 200 edifici funerari ben conservati, si trova all'interno di un triangolo di terra conosciuto col nome di Isola Sacra. L'isola era attraversata da una importante strada, la Via Flavia Severiana, che metteva in comunicazione la città di Porto con l'antica Ostia. Furono proprio gli abitanti di Porto a costruire la Necropoli al lato della strada. L'isola, che è bagnata a sud-est dal fiume Tevere, a nord dal canale di Fiumicino e a ovest dal mare Tirreno, ai tempi degli antichi romani era chiamata Insula Portuensis ma nel VI secolo d.C., acquisì l'appellativo di "Sacra", per via alla forte presenza Cristiana nel territorio. La città di Porto, intorno al I secolo a.C. raggiunse un grande sviluppo e soprattutto grazie alla vicinanza al Porto di Claudio, andò gradualmente a sostituire l'antica città di Ostia, quale principale appoggio alle attività marittime. Le piene del Tevere e il conseguente insabbiamento dell'intera area hanno consentito un'ottima conservazione delle tombe, dal caratteristico colore rosato. Il suggestivo sito archeologico è a due passi dall'Aeroporto di Fiumicino Leonardo Da Vinci.

Orari e biglietti

Non sei ancora registrato?

Non perdere di vista le migliori mostre e gli appuntamenti più interessanti!

registrati

Altri musei a Ostia

Ricerche correlate