Loading
IT
EN
FR
DE
ES
IT
EN
FR
DE
ES
COME AND SEE: SAVE YOUR SELFIE Mostra tutte le foto
in corso

COME AND SEE: SAVE YOUR SELFIE

Dal 20 aprile al 29 settembre 2024

AGO Chiesa di San Nicolò

AGO Chiesa di San Nicolò

Via Jacopo Berengario, 20, Modena

Aperto adesso: dalle 10:00 alle 18:00

Profilo verificato


Inaugura il 20 aprile alle ore 11 presso Fondazione AGO il quinto appuntamento del progetto Come and See di Francesco Jodice intitolato Save Your Selfie. L’ultima tappa del progetto sarà inaugurata dalla Presidente di FMAV e Fondazione AGO Donatella Pieri, dal Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, da Emiro Endrighi, Università di Modena e Reggio Emilia, da Matteo Tiezzi, Presidente di Fondazione di Modena, insieme all’artista e al curatore. A partire da una open call promossa da AGO Modena Fabbriche Culturali, quindici ragazze e ragazzi tra i 15 e 19 anni hanno preso parte, dal 29 settembre al 1° ottobre 2023, al workshop “Save Your Selfie” con l’artista Francesco Jodice. 


L’interazione tra l’artista e i partecipanti al workshop ha dato vita alla serie di opere che si potranno vedere sul cantiere di AGO dal 20 aprile 2024. Restituzione visiva della performance fotografica organizzata dall’artista con i ragazzi. nella piazza antistante l’Ex Ospedale Sant’Agostino, la mostra, spiega Lorenzo Respi che cura il progetto insieme Chiara Dall’Olio, “introduce alcuni temi e questioni di stretta attualità – tra le quali il digitale, le nuove tecnologie, le narrazioni delle giovani generazioni – che testimoniano il rapporto tra uomo e intelligenza artificiale, tra percezione del reale e immaginazione, tra oggetto e desiderio. Non si è trattato di un semplice set fotografico on the road, ma di un grande carrozzone partecipato, lontano debitore dei “Comizi d’amore” di Pier Paolo Pasolini, che ha registrato i desideri, le rimostranze, le passioni, le paure, le emozioni e le prospettive delle ragazze e dei ragazzi auto-ritratti”.  


I giovani partecipanti al progetto si sono infatti autoritratti con l’aiuto di Francesco Jodice. Successivamente, attraverso l’intelligenza artificiale, hanno calato i propri selfie in uno scenario di realtà virtuale – una città postatomica, un fumetto, un interno confortevole, una scenografia da videogame - aiutati dagli esperti di FEM Future Education Modena e dello Studio Jodice. Le immagini così composte raccontano sulla pelle di AGO Modena Fabbriche Culturali alcuni degli immaginari di riferimento delle nuove generazioni.

Leggi di più

Altre Mostre

a Modena

Ricerche correlate

HELMUT NEWTON
Aqua Mater
Marino Peixoto. Allenamento di Bercy Street.
BRASSAÏ