Share
spinner-caricamento
in corso E X T I N C T I O N

La mostra

Alla Fondazione Stelline di Milano giovedì 19 gennaio 2023, dalle ore 19.30 alle ore 22.00, è stato svelato Extinction, il nuovo progetto totalmente inedito dell'artista Max Papeschi, nato con la collaborazione di Flavia Vago e AIIO.

Il progetto sarà scandito in tre capitoli: il primo di questi – Extinction. Chapter one – mette in mostra alla Fondazione Stelline, dal 20 gennaio al 19 febbraio 2023, 54 sculture in terracotta e 4 video installazioni rielaborate dall’intelligenza artificiale, che raccontano in forma parodistica il tema della guerra e dell’impoverimento culturale.

La grande “mostra-installazione” presenta per la prima volta in assoluto l'artista Max Papeschi in nuova versione "tridimensionale”, un debutto che susciterà sicuramente interesse e curiosità. Nel nuovo progetto pensato per la Fondazione Stelline, Max Papeschi, insieme a Flavia Vago e Michele Ronchetti, si è divertito a giocare sul labile confine tra vero e falso, utilizzando la comunicazione stessa come opera d’arte integrata nella mostra.


La mostra curata da Stefania Morici, con la speciale collaborazione di Gianluca Marziani,è organizzata da Fondazione Stelline e Arteventi ed è patrocinata dal Ministero della Cultura,da Regione Lombardia eda Comune di Milano. Il progetto è realizzato grazie a un network di partner importanti,nato con il supporto di MI Hub Agency e del main sponsor ArTI e con la speciale partnership di Gobbetto Resine e Relco,chehanno realizzato l’allestimento degli spazi. In particolare, i pavimenti in dega carpet misti a sabbie naturali sono stati realizzati da Gobbetto Resine e il light design è stato curato per Relco dall’architetto Michela Viola.

Il progetto di allestimento della mostra è a cura dall'architetto Giovanni Musica dello Studio Mgalab; il design sonoro e la musica sono firmati da Fabrizio CampanelliExtinction. Chapter one è quindi il primo capitolo di un progetto più ampio e articolato che a partire da gennaio 2023 si svilupperà in luoghi e tempi diversi.

Ogni capitolo rappresenterà i nuovi dati emersi dal “messaggio terrestre originale”, estrapolati come in uno scavo archeologico digitale e ricreati per essere fruiti dal pubblico alieno, esattamente come succede sul pianeta Terra per lo studio di popoli antichi di cui si hanno poche notizie, come nel caso degli Aztechi, di Mesa Verde o di Creta. Ogni nuovo capitolo rappresenterà, sempre in chiave ironica, uno degli aspetti più assurdi della nostra civiltà.

Immagini della mostra

Orari e biglietti

Indirizzo

Corso Magenta, 61
20123 Milano

Altri contatti


Mostre a Milano

date_range undefined

Vittorio Mazzucconi pittura 1987-89

Fino al 13 febbraio 2023

date_range undefined
date_range undefined

Max Ernst

Fino al 26 febbraio 2023

date_range undefined

Vincent Peters

Fino al 26 febbraio 2023

Ricerche correlate

date_range undefined

The Video is The Massage

Fino al 19 febbraio 2023

date_range undefined

EDOARDO SANGUINETI

Fino al 19 febbraio 2023

date_range undefined

PEDRO REYES

Fino al 22 febbraio 2023

date_range undefined

Bracha L. Ettinger

Fino al 26 febbraio 2023

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo