spinner-caricamento
Share
Museo del Tesoro

Il Museo del Tesoro

Il Museo del Tesoro  si apre all’interno della Cattedrale di San Lorenzo e i suoi ambienti sotteranei sono scrigno affascinante di opere di oreficeria e argenteria antica

Il tesoro divenne un museo nel 1892, in occasione del quarto centenario della scoperta dell'America, quando si decise di dare a questo prezioso patrimonio una sistemazione stabile, rendendolo visibile al pubblico in permanenza. Gli spazi del museo come lo si conosce oggi, vennero progettati dall'architetto Franco Albini e sono - ancora oggi - considerati come un capolavoro nella museologia internazionale. 

Di rilievo il Sacro Catino, la bizantina Croce degli Zaccaria, gli oggetti legati al culto di San Giovanni Battista come il prezioso Piatto di calcedonio, l’archetta - reliquiario detta del Barbarossa e l’arca processionale quattrocentesca, oltre ad alcune monumentali opere argentee cinque e seicentesche. Gli oggetti esposti, circa cinquanta, si ricollegano per origine a tre filoni di pertinenza rispettivamente del Comune di Genova, della Protettoria della Cappella di San Giovanni Battista e del Capitolo della Chiesa Metropolitana.

Alcune opere qui esposte sono veri e propri "documenti-monumenti" della storia cittadina.  Primo fra tutti il cosiddetto Sacro Catino, che fu a lungo ritenuto di smeraldo e per secoli fu celebrato come reliquia dell’Ultima Cena. 

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

Piazza S. Lorenzo
16123 Genova

Scopri tutte le sedi: Musei di Genova

account_balance Wolfsoniana
account_balance Palazzo Rosso
account_balance Palazzo Bianco
account_balance Palazzo Tursi
account_balance Villa Croce

Altri musei a Genova

Ricerche correlate

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo