Share
Museo dell'opera di San Lorenzo Maggiore e Scavi Archeologici

Il Complesso Archeologico

L’area archeologica, in cui sono visibili i resti dell’antico Foro di Neapolis, è il più rilevante sito archeologico presente nel centro storico di Napoli.

Una vera e propria area archeologica a circa 10 metri di profondità. All’interno del chiostro settecentesco è visibile parte del macellum, il mercato romano.I livelli inferiori dello scavo evidenziano la complessa strutturazione dell’intera zona, una serie di nove botteghe, composte ciascuna di due stanze voltate a botte e aperte sulla strada, in cui si svolgevano attività commerciali e artigianali.


La Basilica tra le più antiche di Napoli

Con l’avvento di Carlo I d’Angiò la Basilica fu la prima chiesa ad essere ricostruita secondo l’inconfondibile stile gotico francese, introdotto dalle maestranze a seguito di Carlo I. La pianta attuale della Basilica, si presenta con una sola grande navata centrale, Abside e 23 cappelle laterali.

Il Museo dell’Opera di San Lorenzo Maggiore

È allestito negli ambienti cinquecenteschi intorno e nella Torre civica. In esso è presentato un vero e proprio spaccato della storia di Napoli dall’età classica sino all’Ottocento ed illustra le stratificazioni presenti all’interno del complesso monumentale, a partire dall’epoca greco-romana fino al XVIII secolo.

La Sala Capitolare

A metà del lato est del chiostro si apre l’ingresso alla Sala Capitolare, arricchito da un portale gotico del secondo quarto del Trecento, affiancato da splendidi finestroni a quadrifora e sovrastato da una lunetta ad arco ribassato.

La Sala delle Virtù di Luigi Rodriguez

Costituita da una grandiosa sala rettangolare, un elegante vestibolo di epoca sveva che, secondo il Celano, una volta era affrescato come il chiostro. Gli affreschi sulle pareti e sulle volte risalgono ai primi anni del 1600: furono eseguiti da Luigi Rodriguez, durante il regno di Filippo III, per incarico del viceré Ferdinando Ruiz di Castro ed Andrada.

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

Via dei Tribunali, 316
80138 Napoli

Altri contatti


Altri musei a Napoli

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento