spinner-caricamento
Share

Palazzo Ducale di Genova verified

Genova, Liguria, IT aperto visita il museoarrow_right_alt

in corso Pier Paolo Pasolini.

A cura di: Roberto Carnero, Piero Colussi, Marco Minuz

La mostra

Pasolini è stato probabilmente l’intellettuale più intransigente, acuto e scomodo del secondo Novecento italiano. Nella veste di scrittore, giornalista, opinionista, attivista e regista, ha dispiegato il suo pensiero in una moltitudine di opere e documenti che lo rendono una delle figure cardine del dibattito culturale nazionale ed internazionale del secondo dopoguerra.

A ridosso del centenario della sua nascita (Bologna, 1922) la mostra di Palazzo Ducale vuole riportare l’attenzione sulla figura di Pier Paolo Pasolini e le sue principali esperienze personali, culturali e professionali attraverso il mezzo della fotografia. Partendo dall’oggettiva constatazione che Pasolini è stato uno dei personaggi pubblici più fotografati del suo tempo, il progetto espositivo in questione vuole costruire un percorso espositivo fotografico per conoscere o approfondire la conoscenza della sua vita e della sua esperienza professionale. Un’iniziativa culturale che nasce, pur nella consapevolezza dell’immenso lavoro di ricerca presente ed associato ad ogni ambito del suo impegno, dalla volontà di continuare ad alimentare, soprattutto nelle giovani generazioni, un confronto con il lascito intellettuale di Pasolini.

La scelta del mezzo fotografico per esplorare l’opera e il pensiero di Pasolini non è casuale. La sua relazione con il mezzo fotografico è stata ambivalente. Se da una parte scriveva “niente come fare un film costringe a guardare le cose”, il suo rapporto con le immagini immobili era differente come testimoniano le sue parole: “alle fotografie è sufficiente dare una occhiata. Non le osservo mai più di un istante. In un istante vedo tutto”.

Eppure, paradossalmente, per tutta la sua vita Pier Paolo Pasolini ha sempre offerto grande disponibilità nel farsi fotografare, anche in momenti privati della sua vita. Ne è testimonianza l’enorme quantità di materiale fotografico dedicato alla sua figura.

Questi scatti rendono così possibile costruire, attraverso un’attenta selezione, un percorso nelle principali esperienze che hanno caratterizzato il suo lavoro e nell’ambito della sua sfera privata. Al contempo il mezzo fotografico rappresenta, oggi più che mai, la modalità più diretta per creare un rapporto con il visitatore.

Suazes con Palazzo Ducale, e con la collaborazione del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delezia, ha organizzato un’importante percorso che riunisce insieme circa 260 pezzi fra fotografie e documenti d’epoca e che si organizza in sezioni, ognuna delle quali raggruppa un corpus di fotografie dedicate allo specifico tema. Sono oltre cinquanta i fotografi e gli archivi coinvolti in questo progetto. Sono per citarne alcuni Nino Migliori, Italo Zannier, Elisabetta Catalano, Letizia Battaglia, Massimo Listri, Federico Garolla, Elio Ciol, Sandro Becchetti, Archivi Farabola, Cecilia Mangini, Carlo Bavagnoli, Salvatore Tomarchio, Mario Dondero e molti altri ancora.

Immagini della mostra

Opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Piazza Giacomo Matteotti, 9
16123 Genova

Altri contatti

Altro in programma

date_range Palazzo Ducale di Genova Palazzo Ducale di Genova

Escher

Fino al 20 febbraio 2022

date_range Palazzo Ducale di Genova Palazzo Ducale di Genova

Hugo Pratt.

Fino al 20 marzo 2022

date_range Palazzo Ducale di Genova Palazzo Ducale di Genova

Monet

Fino al 22 maggio 2022


Mostre a Genova

in scadenza date_range Galata Museo del Mare

The Skin of Rock.

Fino al 31 gennaio 2022

date_range Galata Museo del Mare

LEGNI DAMARE

Fino al 10 febbraio 2022

date_range Palazzo Reale di Genova

I Gentiluomini di Voet

Fino al 27 febbraio 2022

date_range Museo di Storia Naturale di Genova

Mythos

Fino al 27 febbraio 2022

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo