spinner-caricamento
Share
Villa Saffi

Villa Saffi

A Villa Saffi, Aurelio, amico fraterno di Giuseppe Mazzini, triumviro della Repubblica Romana, amava risiedere e proprio in questo luogo morì, il 10 aprile 1890. L'edificio era stato convento dei Gesuiti e divenne proprietà della famiglia Saffi nel 1740, acquistato da Tommaso, bisnonno di Aurelio, che ne fece la residenza di villeggiatura. La Villa fa parte del circuito “Case Museo dei poeti e degli scrittori di Romagna” e dell'Associazione nazionale “Case della Memoria” e conserva arredi d'epoca, libri e cimeli di straordinario interesse, anche di Mazzini, che vi fu ospite in diverse occasioni. La Villa circondata da un parco di platani, cipressi, magnolie e altri alberi secolari, fu anche la sede di riunioni segrete dei carbonari e, in quanto tale, indicata in linguaggio cifrato come “Vendita dell'Amaranto”.

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Firenze, 164
47121 Forlì

Altri contatti

Scopri tutte le sedi: Musei Civici di Forlì


Altri musei a Forlì

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo