Share
spinner-caricamento
in corso ORHAN PAMUK

La mostra

Il Labirinto della Masone è pronto ad accogliere, per la stagione autunnale, una nuova grande mostra dedicata allo scrittore Orhan Pamuk (premio Nobel per la Letteratura nel 2006) e alla sua inedita produzione grafica.

 Da più di dieci anni Pamuk scrive e disegna quotidianamente taccuini, 12 dei quali verranno esposti e commentati in un percorso scenografico tra le sale espositive al termine della galleria del Labirinto, dove è esposta anche la collezione d’arte di Franco Maria Ricci.

Sarà una mostra reale e spettacolare insieme, poiché i taccuini, oltre a essere presenti in mostra, verranno raccontati dall’autore medesimo in un documentario-intervista inedito, e approfonditi grazie a proiezioni che faranno immergere i visitatori nel mondo dell’artista-scrittore Orhan Pamuk.

 

Le prime tra queste sue illustrazioni risalgono al 2009; le ultime sono di quest’anno, perché la sua produzione grafica continua ininterrotta ogni giorno. Le pagine dei taccuini sono piccoli capolavori in cui si alternano poesia visiva, atmosfere oniriche e note di viaggio “filtrate” dal suo mondo interiore. La sua esigenza di scrivere e disegnare insieme, che affolla spesso il medesimo (limitato) spazio di pagina vuota, è la premessa di questa sua istintiva pratica artistica, nella quale letteratura, pensiero e disegno si completano. Sono espressioni grafiche della contemplazione.

 

La conoscenza di Orhan Pamuk della tecnica del disegno è profonda, così come profondo è il ragionamento sugli artisti del passato, che conosce bene. Molte volte da scrittore ha ribadito il suo apprezzamento verso artisti come Anselm Kiefer, Raymond Pettibon, Cy Twombly, verso i quali da disegnatore ha mostrato il suo debito. In tutti questi casi il gesto e spesso la parola diventano elementi fondamentali della composizione, anche nella raffigurazione di un paesaggio o di un ambiente. Cascate di parole, composizioni di onde, di colori, di suoni, linee e punti, lettere…

 

Fino ad oggi queste immagini colorate, spesso oniriche, sono rimaste sconosciute anche agli estimatori più attenti dello scrittore turco. La notorietà di Pamuk scrittore, infatti, prevale su questa sua dote pittorica (corredo privato che rischiava di rimanere destinato ad amici e ai familiari). Ma il disegno, l’arte grafica, anche per un impegnato professore di letteratura e prolifico scrittore, diventa il mezzo necessario per esprimere concetti che solo con le parole non sono dicibili né sostenibili.

Immagini della mostra

Opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Strada Masone, 121
43012 Fontanellato

Altri contatti

Sconti e riduzioni con l'Artsupp Card

Con l’Artsupp Card puoi accedere per la prima volta a sconti e ingressi ridotti nei musei di tutta Italia.

Scopri di più

Ricerche correlate

in scadenza date_range undefined

David Lamelas

Fino al 24 febbraio 2024

in scadenza date_range undefined

Michelangelo Pistoletto

Fino al 25 febbraio 2024

in scadenza date_range undefined

Nico Vascellari

Fino al 25 febbraio 2024

in scadenza date_range undefined

Donna, Vita, Libertà

Fino al 25 febbraio 2024

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo