Share
spinner-caricamento
conclusa Le Violon d'Ingres

La mostra

A cura di Chiara Parisi

Le Violon d’Ingres è una mostra che rende omaggio alla potenza storica di Villa Medici, con l’intento di far incontrare la storia dell’arte con il contemporaneo, creando un dialogo audace e inatteso. Le Violon d’Ingres è una mostra nata da un dialogo tra la curatrice e l’artista Christian Boltanski, una mostra d’eccezione sulle pratiche trasversali e radicali di personalità geniali di tutti i tempi.

Incentrata sulla figura di Victor Hugo e su una selezione rigorosa e sorprendente di suoi disegni – da molti artisti contemporanei considerati sempre più di grande ispirazione –, l’esposizione presenta al contempo le passioni e le ossessioni, meno conosciute dal pubblico, di figure straordinarie come Guillaume Apollinaire, Antonin Artaud, Samuel Beckett, Jean Cocteau, Sergueï Mikhailovich Eisenstein, Federico Fellini, Jean Genet, Sacha Guitry, Franz Kafka, Pierre Klossowski, Carlo Levi, René Magritte, Nelson Mandela, Louise Michel, Pier Paolo Pasolini, Arnold Schönberg, e dei contemporaneiEtel Adnan, Chantal Akerman, Christian Boltanski, Chris Kraus, Pierre Guyotat, Abbas Kiarostami, David Lynch, Patti Smith e Robert Wilson. 

 

Immagini della mostra

Orari e biglietti

Indirizzo

Viale Trinità dei Monti, 1
00187 Roma

Altri contatti

Sconti e riduzioni con l'Artsupp Card

Con l’Artsupp Card puoi accedere per la prima volta a sconti e ingressi ridotti nei musei di tutta Italia.

Scopri di più

Altro in programma

date_range undefined undefined

EPOPEE CELESTI

Fino al 19 maggio 2024

date_range undefined undefined

Guglielmo Castelli a Villa Medici

Fino al 19 maggio 2024


Mostre a Roma

in scadenza date_range undefined

Artificial Hell

Fino al 28 aprile 2024

in scadenza date_range undefined

L'Avventura della Moneta

Fino al 28 aprile 2024

date_range undefined

ESCHER

Fino al 05 maggio 2024

date_range undefined

Casa Balla

Fino al 05 maggio 2024

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo