Share
spinner-caricamento
in corso AALTO – Aino Alvar Elissa

La mostra

Il racconto della progettualità degli Aalto, un pensiero in cui edifici e design vivono in perfetta armonia con la natura e l’uomo che li abita.

Nella visione degli Aalto architettura, arte e design sono parti inscindibili di un unicum. Edifici che sono diventati icone influenzando architetti di tutto il mondo e oggetti di design che, anche grazie all’attenzione dello Studio per la produzione in serie a basso costo, sono entrati nelle case di molte persone e sono ancora oggi sono in produzione.


«La vera architettura esiste solo quando pone al centro l’essere umano», Alvar Aalto, 1958.

La mostra presenta 11 progetti realizzati dallo studio Aalto nell’arco dell’intera attività professionale, in un allestimento sperimentale che contribuisce ad offrire al visitatore differenti chiavi di lettura per comprendere il lavoro dello Studio.

Immagini della mostra

Opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Guido Reni, 4a
00196 Roma

Altri contatti

Sconti e riduzioni con l'Artsupp Card

Con l’Artsupp Card puoi accedere per la prima volta a sconti e ingressi ridotti nei musei di tutta Italia.

Scopri di più

Altro in programma

date_range undefined undefined

Mimmo Jodice

Fino al 14 aprile 2024

date_range undefined undefined

Artificial Hell

Fino al 28 aprile 2024

date_range undefined undefined

Casa Balla

Fino al 05 maggio 2024

date_range undefined undefined

Briganti Eleganti

Fino al 26 maggio 2024


Mostre a Roma

date_range undefined

Camilian Demetrescu

Fino al 21 aprile 2024

date_range undefined

Dacia

Fino al 21 aprile 2024

date_range undefined

Danilo Quintarelli

Fino al 21 aprile 2024

date_range undefined

Conversation piece | part IX

Fino al 21 aprile 2024

Ricerche correlate

date_range undefined

Carlo Valsecchi photographs

Fino al 12 maggio 2024

date_range undefined

Il Magistretti inglese

Fino al 27 febbraio 2025

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo