spinner-caricamento
Share

Museo Nazionale degli Strumenti Musicali verified

Piazza Santa Croce in Gerusalemme, 9/a - Roma, Lazio, Italia chiuso

conclusa Risonanze

L'evento

La Direzione Musei Statali della Città di Roma diretta da Mariastella Margozzi e il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, diretto da Sonia Martone, hanno iniziato ad affrontare il delicato lavoro di riallestimento del Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, attraverso un’azione di miglioramento dell’attuale assetto del Museo, estesa ai diversi livelli, architettonico, museologico ed impiantistico. 


Il progetto generale, curato da Sonia Martone, mira ad una nuova interpretazione degli spazi del Museo che evidenzi la specificità della collezione, una delle più importanti al mondo per numero di strumenti musicali e interesse scientifico, con lo scopo di stimolare l’attenzione di visitatori di diversa età, provenienza ed interessi: dagli esperti, al pubblico adulto non specializzato, al pubblico giovane e adulto interessato agli aspetti tradizionali della musica o alle espressioni contemporanee. L’obiettivo è quello di affrontare la storia della musica attraverso gli strumenti che ne sono statiespressione a partire dall’antichità, dedicando un’attenzione particolare al periodo rinascimentale e barocco, rappresentato da strumenti di importanza straordinaria, fino alle nuove sperimentazioni.


Il progetto si articolerà in fasi e prevede la revisione complessiva della percorrenza, a tutti i piani; un nuovo allestimento, in parte flessibile e adattabile, concepito in modo da stimolare il visitatore anche sensorialmente, accessibile da parte di un pubblico con diversi livelli di difficoltà; la realizzazione, lungo il percorso, grazie alla flessibilità dell’allestimento, di spazi di esecuzione pubblica, per concerti con pubblico seduto e per esperienze performative correlate ad uno strumento in particolare o a uno specifico contesto culturale.

Sono questi i presupposti con cui si inaugura il prossimo 10 maggio l’esposizione: Risonanze Dalla collezione Gorga al Museo Nazionale degli Strumenti Musicali.


Che è allestita negli spazi riaperti al secondo piano del Museo, partendo dalla presentazione della collezione di Gennaro Evangelista Gorga, dalla quale il Museo ha avuto origine e che è il principale motivo di ispirazione del futuro assetto museologico.Ed è proprio il tenore collezionista ad accogliere i visitatori all’ingresso dell’esposizione con un filmato del 1949 gentilmente concesso dall’Istituto Luce e che lo vede, ormai anziano, circondato dai suoi strumenti musicali. Sono gli stessi strumenti musicali che si potranno riconoscere lungo il percorso, allestiti secondo un criterio tipologico, così come era concepita l’organizzazione della collezione: strumenti ad arco, strumenti a pizzico, pianoforti, fiati, percussioni, strumenti meccanici.

Orari e biglietti

Indirizzo

Piazza Santa Croce in Gerusalemme, 9/a
00185 Roma

Altri contatti

Sconti e riduzioni con l'Artsupp Card

Con l’Artsupp Card puoi accedere per la prima volta a sconti e ingressi ridotti nei musei di tutta Italia.

Scopri di più

Altro in programma

date_range undefined undefined

VISSE D’ARTE

Fino al 23 giugno 2024


Mostre a Roma

in scadenza date_range undefined

Camilian Demetrescu

Fino al 21 aprile 2024

in scadenza date_range undefined

Danilo Quintarelli

Fino al 21 aprile 2024

in scadenza date_range undefined

Conversation piece | part IX

Fino al 21 aprile 2024

in scadenza date_range undefined

Dacia

Fino al 21 aprile 2024

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo