Share
conclusa Antonio Fontanesi e la sua eredità.

A cura di: Virginia Bertone, Elisabetta Farioli, Claudio Spadoni

La mostra

"Felice è l'uomo che nasce dopo morto", confidò Antonio Fontanesi a un suo allievo. E la mostra "Antonio Fontanesi e la sua eredità. Da Pellizza da Volpedo a Burri" che Reggio Emilia propone dal 6 aprile al 14 luglio a Palazzo dei musei, a duecento anni dalla nascita dell’artista, è un po’ la storia di una "resurrezione" artistica.
I curatori della rassegna, si sono posti infatti l’obiettivo di guidare il pubblico alla riscoperta di questo protagonista della pittura dell’Ottocento italiano ed europeo e di documentare la fortuna di Antonio Fontanesi dopo la sua morte: l’influenza che la sua pittura ha avuto negli artisti che dopo di lui si sono riconosciuti nel suo particolare approccio alla natura e al paesaggio, ma anche i suggestivi "tramandi" dell’esperienza romantica che la critica ha voluto ritrovare nell’arte degli anni Cinquanta.

Immagini della mostra

Opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Spallanzani, 1
42121 Reggio Emilia

Altri contatti


Mostre a Reggio Emilia

date_range Chiostri di San Pietro

CALEIDOSCOPICA.

Fino al 28 novembre 2021

date_range Collezione Maramotti

Show Case

Fino al 31 dicembre 2021

in programma date_range Palazzo da Mosto

ORIZZONTI DEL CORPO.

Dal 12 novembre 2021 al 16 gennaio 2022

date_range Collezione Maramotti

TARWUK.

Fino al 20 febbraio 2022

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento