Share

La Palazzina di Caccia Stupinigi è una splendida residenza, originariamente adibita alla pratica della caccia, della famiglia Savoia progettata dall’architetto Filippo Juvarra. La palazzina è situata nella località di Stupinigi, alla periferia sud-occidentale di Torino, fa parte del circuito delle residenze sabaude in Piemonte e nel 1997 è stata proclamata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Riaperta al pubblico dopo importanti lavori di restauro, la Palazzina di Caccia, fra i complessi settecenteschi più straordinari in Europa, espone i suoi arredi originali, i dipinti, i capolavori di ebanistica e il disegno del territorio. L’edificio ha subito nel corso degli anni interventi di ampliamento e completamento di Benedetto Alfieri e di altri architetti quali Giovanni Tommaso Prunotto, Ignazio Birago di Borgaro, Ludovico Bo, Ignazio Bertola; la residenza si specchia e ritrova nel rococò internazionale delle residenze reali europee. Nel corso degli anni è stato luogo utilizzato per la caccia nella vita di corte sabauda, sontuosa e raffinata dimora prediletta dai Savoia per feste e matrimoni durante i secc. XVIII e XIX, nonché residenza prescelta da Napoleone nei primi anni dell’800. Agli inizi del XX secolo è scelta come residenza dalla Regina Margherita, e dal 1919 è anche sede del Museo dell’Arredamento.

Orari e biglietti

Indirizzo

Piazza Principe Amedeo, 7
10042 Nichelino

Non sei ancora registrato?

Non perdere di vista le migliori mostre e gli appuntamenti più interessanti!

registrati

Ricerche correlate

spinner-caricamento