spinner-caricamento
Share
in corso The Way We Are

A cura di: Giorgio Armani

La mostra

In occasione del quarantesimo anniversario di Emporio Armani, Armani/Silos ospita “THE WAY WE ARE”: la mostra, curata personalmente da Giorgio Armani, che trasforma lo spirito aggregativo di Emporio Armani in un’esperienza unica, ricapitolando, senza nostalgie, quattro decenni di un brand all’avanguardia e trasversale.

Concepita come un’irruzione a trecentosessanta gradi negli spazi del Silos, la mostra è un vero e proprio manifesto, da vivere e da percorrere.

Recita il manifesto “Un EMPORIO non ha confini, di tempo e di spazio. Un EMPORIO è un recipiente, un’enciclopedia, un algoritmo. Un EMPORIO contiene tutto, per tutti, in ogni momento. Un EMPORIO non ha schemi. EMPORIO ARMANI è tutto questo, nel segno dell’aquila. È qui, adesso, subito, oggi, in ogni modo. È me, te, noi, voi, tutti uguali perché tutti diversi. Liberi. È concretezza e immaginazione. È EA”.

Emporio Armani è partito nel 1981 con un programma preciso – la moda per tutti, con l’imprinting Armani – ma senza un manifesto. Non era necessario. Questa mostra è un manifesto ex post, dunque: un piano d’azione, che deriva dallo spirito di ciò che è stato. E proprio lo spirito è l’elemento centrale: la mostra lo rende tangibile, percorribile, lo offre a tutti i sensi, in tutti i sensi. Mescolando capi e accessori significativi con l’immaginario e l’iconografia unici creati negli anni, la storia di Milano con le pagine di Emporio Armani Magazine. Gli spazi del Silos sono invasi da gigantografie, perché la dimensione monumentale è da sempre la chiave della comunicazione del brand; le celle sono tappezzate da moodboard, da video, da abiti. Lo spettatore è insieme destinatario del manifesto e parte di esso: lo attraversa e lo esplora, e poi lo vede materializzato attraverso oggetti, foto, filmati, emozioni, in ogni stanza.

In quanto programmatico, il manifesto non ha tempo: scavalca e unisce le decadi. Accade ora, e prende vita attraverso l’esperienza sempre unica di chi visita la mostra.

Immagini della mostra

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Bergognone, 40
20144 Milano

Altri contatti


Mostre a Milano

in scadenza date_range Fondazione Luciana Matalon

YICCA 21/22

Fino al 29 gennaio 2022

date_range La Permanente

DART 2121- CRYPTO ART IS NOW

Fino al 06 febbraio 2022

date_range Fondazione Stelline

Sandro Miller

Fino al 06 febbraio 2022

date_range La Permanente

I CAPOLAVORI DELLE COLLEZIONI PRIVATE

Fino al 06 febbraio 2022

Ricerche correlate

date_range AlbumArte

NA NA N FRASTEIR

Fino al 26 febbraio 2022

date_range Museo dell’Arte vetraria altarese

La Fratelli Toso

Fino al 27 febbraio 2022

date_range Museo del Vetro

Tony Cragg.

Fino al 13 marzo 2022

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo