spinner-caricamento
Share
Museo d'Arte Orientale Edoardo Chiossone

Museo d'Arte Orientale Edoardo Chiossone

Il Museo d'Arte Orientale Edoardo Chiossone ospita, all'interno della Villetta Di Negro, un ricchissimo patrimonio di arte giapponese ed orientale, raccolto in Giappone durante il periodo Meiji da Edoardo Chiossone. 

Chiossone, da cui il museo prende il nome, fu un incisore italiano e professore di disegno: nato ad Arenzano ( Genova ) nel 1833, trascorse gran parte della sua vita in Giappone dove arrivò nel 1875 e lavorò intensamente incidendo più di 500 lastre di francobolli, titoli di stato, banconote e bolle da monopolio. Morì a Tokyo nel 1898 ma dispose che la sua eredità artistica fosse donata al comune di Genova che la utilizzò per la creazione del museo già a partire dal 1905. 

Alcune delle opere realizzate da Chiossone sono oggi esposte anche al Meiji Kinenkan di Tokyo, tra cui ritratti e disegni di personaggi illustri dell'epoca come l'imperatore Meiji e l'imperatrice Shoken. 

Il Museo d'Arte Orientale Edoardo Chiossone ospita opere giapponesi di varie epoche: pittura (dal XI al XIX sec.), armi e armature, smalti, ceramiche, lacche, porcellane, stampe policrome, strumenti musicali, maschere teatrali, costumi e tessuti, bronzistica e una ricca collezione di grandi sculture del Giappone, della Cina e del Siam.

Gli spazi

Collezione Permanente

Orari e biglietti

Indirizzo

Piazzale Mazzini, 4N
16122 Genova

Altri contatti

Scopri tutte le sedi: Musei di Genova


Altri musei a Genova

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo