spinner-caricamento
Share

Il Giardino di Boboli

Il Giardino di Boboli si trova a Firenze e nasce come giardino di Palazzo Pitti e del Forte di Belvedere.

Il Giardino di Boboli è considerato come uno dei più importanti esempi di giardino all’italiana in tutto il mondo.

Si può definire come un museo a cielo aperto, poiché passeggiando nel verde si possono ammirare le sculture e le antichità romane e le installazioni contemporanee. I giardini vennero costruiti tra la fine del 1500 e il 1900 da diverse famiglie: i Medici, gli Asburgo - Lorena ed infine dai Savoia.

Il giardino nel corso del tempo venne arricchito da fontane, ninfei, laghetti, grotte e tempietti. Di grande importanza sono le architetture costruite nel settecento come la Kaffeehaus, in stile rococò, le a Limonaia che riprende il colore dei Lorena (il verde). Un altro elemento architettonico rilevante è l’anfiteatro a forma di ferro di cavallo.

Al centro dell’anfiteatro troviamo l’obelisco egiziano, unico in tutta la Toscana, che risale al 1500 a.C.. Ad abbellire il giardino troviamo il piccolo “Giardino del Cavaliere”, uno dei pochi spazi recintati a Boboli. Si trova nella zona facente parte delle fortificazioni realizzate da Michelangelo nel 1529. L’intero giardino è arricchito da sculture in bronzo, terracotta e marmo realizzati da artisti del calibro di Giambologna, Tribolo, Giovanni Battista Caccini e Pierino da Vinci.

Orari e biglietti

Indirizzo

Piazza Pitti, 1
50125 Firenze

Altri contatti

Sconti e riduzioni con l'Artsupp Card

Con l’Artsupp Card puoi accedere per la prima volta a sconti e ingressi ridotti nei musei di tutta Italia.

Scopri di più

Altri musei a Firenze

account_balance Museo Galileo
account_balance Collezione Roberto Casamonti Artsupp card
account_balance Cattedrale dell'Immagine Artsupp card

Ricerche correlate