Loading
IT
EN
FR
DE
ES
IT
EN
FR
DE
ES
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
Anselm Kiefer Mostra tutte le foto
in corso

Anselm Kiefer:

Angeli caduti

Dal 22 marzo al 21 luglio 2024

Accetta la Artsupp Card

Palazzo Strozzi

Palazzo Strozzi

Piazza Strozzi, Firenze

Aperto adesso: dalle 10:00 alle 20:00

Profilo verificato


Dal 22 marzo al 21 luglio 2024 la Fondazione Palazzo Strozzi presenta Anselm Kiefer. Angeli caduti, nuova grande mostra ideata e realizzata insieme a uno dei più importanti artisti tra XX e XXI secolo: un percorso fra lavori storici e nuove produzioni, inclusa una nuova grande opera creata in dialogo con il cortile rinascimentale.

A cura di Arturo Galansino, Direttore Generale della Fondazione Palazzo Strozzi, l’esposizione permette di entrare in contatto diretto con il grande maestro tedesco, celebre per una profonda e stratificata ricerca sui temi della memoria, del mito, della storia, della letteratura e della filosofia.

L’espressione “angeli caduti” indica gli angeli cacciati dal Paradiso a seguito della loro ribellione contro Dio. Quest’immagine simbolica, rappresentazione dell’intera umanità, diventa punto di partenza della mostra a Palazzo Strozzi: un viaggio attraverso allegorie, figure e forme che riflettono sull’identità, la poesia, le vicende storiche, i diversi pensieri filosofici. Utilizzando pittura, scultura, installazione e fotografia, l’arte di Kiefer propone un percorso di introspezione sull’essere umano, esplorando le connessioni tra passato, presente e futuro.


Con l’uso audace di diversi materiali e tecniche, Kiefer crea lavori celebri per una forte presenza fisica e tattile, stabilendo una connessione immediata e autentica con lo spettatore. Profondamente interessato al loro valore alchemico, Kiefer trasforma materie grezze come piombo, cera, semi, terra, fiori, sabbia e cenere in opere imponenti e suggestive, fatte di dense stratificazioni. Utilizzando l’elettrolisi o il fuoco, ad esempio, i materiali sono sottoposti a reali trasformazioni fisiche. I diversi strati visivi, le sedimentazioni, offrono una lettura multipla, rivelando sempre nuovi dettagli e significati all’osservatore.

Ogni produzione artistica di Kiefer esprime il rifiuto del limite, non solo nella monumentalità o nella materialità ma soprattutto nell’infinita ricchezza di risorse con le quali sonda le profondità della memoria e del passato. L’artista ha esordito nella scena tedesca alla fine degli anni Sessanta con opere che, tra le prime, hanno segnato una riflessione sulla storia della Seconda guerra mondiale e sull’eredità emotiva e culturale della Germania. Da qui è

iniziato un percorso artistico in cui si uniscono mito, religione, misticismo, poesia, filosofia.

Leggi di più

Mostra la tua Artsupp Card all’ingresso

Validità delle offerte:

Sempre

Mostre comprese:

Anselm Kiefer

Ingresso al museo + mostre:

12.00 € invece di 15.00€

Altre Mostre

a Firenze

Ricerche correlate

Wael Shawky
Formafantasma
YU JI Hide
Andrea Ravo Mattoni, img2img