spinner-caricamento
Share
Pinacoteca di Bari Corrado Giaquinto

Museo e Pinacoteca d'Arte Medievale e Moderna

La Pinacoteca provinciale di Bari,  conosciuta anche come Pinacoteca di Bari Corrado Giacquinto, fu istituita il 12 luglio del 1928. 

Dalla sua fondazione fino al 1936, la Pinacoteca di Bari fu ospitata nel Palazzo del Governo. Nel 1936 fu trasferita nel Palazzo della Provincia, eretto su progetto dell’ingegnere Luigi Baffa, dove tuttora ha sede. Dal 2002 è intitolata al pittore pugliese Corrado Giaquinto, nato a Molfetta nel 1703 e morto a Napoli nel 1766, di cui il Museo espone sette opere

Il suo patrimonio venne costituito attraverso la confluenza del nucleo di dipinti già conservati nella Pinacoteca annessa al Museo Archeologico Provinciale sorto nel 1875, di altri dipinti ceduti a titolo di deposito da chiese e conventi pugliesi (particolarmente importante il deposito della Curia Arcivescovile di Bari), di opere ottenute in deposito dalle Gallerie Nazionali di Napoli e di Roma e di altre acquistate dalla stessa Amministrazione Provinciale di Bari.

Gli spazi

Le opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Spalato, 19/Lungomare N. Sauro, 27
70121 Bari


Altri musei a Bari

Ricerche correlate

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo