Share

Museo e Real Bosco di Capodimonte verified

Napoli, Campania, IT aperto visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Giovanni Bellini - Trasfigurazione di Cristo
fullscreen
Michelangelo Merisi, detto Caravaggio - Flagellazione di Cristo
fullscreen
Artemisia Gentileschi - Giuditta e Oloferne
fullscreen
Andy Warhol - Vesuvius
fullscreen
Pieter Brueghel, detto il Vecchio - La parabola dei ciechi
fullscreen
Guido Reni - Atalante e Ippomene
fullscreen
Sandro Botticelli - Madonna col Bambino e angeli
fullscreen
Gruppo presepiale con la Natività
fullscreen
Girolamo Francesco Maria Mazzola, detto Parmigianino - Ritratto di giovane donna detta Antea
fullscreen
Francesco Guarino - Sant’Agata
fullscreen
Jacopo de Barbari - Ritratto di fra luca Pacioli con un allievo
fullscreen
Annibale Carracci - Ercole al bivio
fullscreen
Jusepe de Ribera - Apollo e Marsia
fullscreen
Tiziano Vecellio, detto Tiziano - Ritratto di Paolo III con i nipoti
fullscreen
Tiziano Vecellio, detto Tiziano - Danae
fullscreen
Colantonio del Fiore - San Girolamo nello studio
fullscreen
Edoardo Dalbono - Da Frisio a Santa Lucia o Canzone napoletana
Giovanni Bellini - Trasfigurazione di Cristo
Michelangelo Merisi, detto Caravaggio - Flagellazione di Cristo
Artemisia Gentileschi - Giuditta e Oloferne
Andy Warhol - Vesuvius
Pieter Brueghel, detto il Vecchio - La parabola dei ciechi
Guido Reni - Atalante e Ippomene
Sandro Botticelli - Madonna col Bambino e angeli
Gruppo presepiale con la Natività
Girolamo Francesco Maria Mazzola, detto Parmigianino - Ritratto di giovane donna detta Antea
Francesco Guarino - Sant’Agata
Jacopo de Barbari - Ritratto di fra luca Pacioli con un allievo
Annibale Carracci - Ercole al bivio
Jusepe de Ribera - Apollo e Marsia
Tiziano Vecellio, detto Tiziano - Ritratto di Paolo III con i nipoti
Tiziano Vecellio, detto Tiziano - Danae
Colantonio del Fiore - San Girolamo nello studio
Edoardo Dalbono - Da Frisio a Santa Lucia o Canzone napoletana

Altre opere esposte

Descrizione

Raffigura il frate francescano Luca Pacioli, matematico e studioso delle proporzioni, mentre svolge uno dei problemi di geometria riportati negli Elementi di Euclide. Accanto a lui un giovane elegante che potrebbe essere identificato con Guidobaldo da Montefeltro. Sul tavolo verde sono disposti gli strumenti del mestiere, il compasso, il goniometro, il gesso, la spugnetta, il libro aperto di Euclide e uno chiuso su cui spiccano le lettere LI.R.LUC.B, da sciogliersi con questa iscrizione: Liber reverendi Lucae Burgenis, che si riferirebbe alla Summa de Arithmetica, Geometria, Proportione, trattato matematico di Luca Pacioli, pubblicato a Venezia nel 1494 e dedicato proprio a Guidobaldo. Sospeso a un filo pende un poliedro trasparente nel quale si riflette un edificio assai simile al Palazzo Ducale di Urbino.

Altre opere a Napoli

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento