spinner-caricamento
Share

Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana verified

Milano, Lombardia, Italia aperto visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Dante Alighieri - Commedia
fullscreen
Liber Iesus
fullscreen
Dante Alighieri - Monarchia
fullscreen
Sweynheym e Pannartz - Agostino d'Ippona, De Civitate Dei
fullscreen
Sentenza di Ludovico Sforza del 18 agosto 1498
fullscreen
Grammatica del Donato
fullscreen
Dante Alighieri - De vulgari eloquentia
fullscreen
Facciata del palazzo di Tommaso Marino verso la piazza San Fedele
fullscreen
Leonardo da Vinci - Libretto di appunti
fullscreen
Bartolomeo Valdezocco - Canzoniere e trionfi di Francesco Petrarca
Dante Alighieri - Commedia
Liber Iesus
Dante Alighieri - Monarchia
Sweynheym e Pannartz - Agostino d'Ippona, De Civitate Dei
Sentenza di Ludovico Sforza del 18 agosto 1498
Grammatica del Donato
Dante Alighieri - De vulgari eloquentia
Facciata del palazzo di Tommaso Marino verso la piazza San Fedele
Leonardo da Vinci - Libretto di appunti
Bartolomeo Valdezocco - Canzoniere e trionfi di Francesco Petrarca

Altre opere esposte

Descrizione

Il codice Trivulziano 642 è un volume cartaceo realizzato ai primi del Cinquecento probabilmente a Milano, a fini di lettura personale. Al termine di una miscellanea di scritti umanistici e senza titolatura originaria (aggiunta poi da altra mano), si legge la Monarchia di Dante, opera condannata dalla Chiesa e dunque copiata con prudenza per interesse di studio. In effetti è evidente come lo scriba abbia ricevuto mandato di prestare grande attenzione alla correttezza del testo: durante la trascrizione egli lasciò da parte i vocaboli di più difficile lettura, per poi tornare a rivedere l’intero lavoro, integrando questi passi e correggendo altri errori, forse anche con l’ausilio di un secondo esemplare di riferimento. Grazie all’accuratezza del suo lavoro e al buon modello usato, il codice è uno dei migliori testimoni della Monarchia, di importanza talora decisiva per ricostruire le autentiche parole dell’autore.


Quest'opera, appartenente alla collezione permanente, è al pubblico per motivi conservativi solo in occasione di mostre temporanee. 


Sconti e riduzioni con l'Artsupp Card

Con l’Artsupp Card puoi accedere per la prima volta a sconti e ingressi ridotti nei musei di tutta Italia.

Scopri di più

Altre opere a Milano

Ricerche correlate

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo