spinner-caricamento
Share

Museo Civico e Diocesano di Camerino verified

Camerino, Marche, Italia chiuso visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Giovanni Angelo d’Antonio  - Annunciazione con un donatore laico
fullscreen
Busto di Giulio Cesare da Varano
fullscreen
Madonna in trono col Bambino e due angeli
fullscreen
Gian Lorenzo Bernini - Busto di papa Urbano VIII
fullscreen
Valentin de Boulogne  - San Girolamo
fullscreen
Valentin de Boulogne  - San Giovanni Battista
Giovanni Angelo d’Antonio  - Annunciazione con un donatore laico
Busto di Giulio Cesare da Varano
Madonna in trono col Bambino e due angeli
Gian Lorenzo Bernini - Busto di papa Urbano VIII
Valentin de Boulogne  - San Girolamo
Valentin de Boulogne  - San Giovanni Battista

Altre opere esposte

Descrizione

Arcangelo di Cola è il rappresentante più squisitamente tardogotico tra i pittori camerinesi. Il rapporto con Gentile da Fabriano, che negli anni venti del 1400 era il pittore più famoso in Italia, costituisce un nodo fondamentale per capire la personalità artistica di Arcangelo. Giunge a Firenze nel 1420 e vi rimane fino al 1424 incontrando una sorprendente fortuna, ottenendo commissioni importanti, interrotte per accorrere a Roma al servizio di papa Martino V; nel 1425 torna in patria, dove probabilmente muore poco dopo. La Vergine è assisa in un ampio trono marmoreo, che si staglia su fondo oro, architettato tra forme gotiche e rinascimentali, finemente scolpito nei laterali con la presenza di sottilissime colonnine tortili. Alla base del trono tra il manto della Vergine e l’angelo di sinistra si notano delle decorazioni a intarsio cosmatesco, consuete tra i nostri pittori. 

Il divin Fanciullo, seminudo, tenta l’abbraccio della Madre con entrambe le mani, in una posa affettuosa, antica ma ancora in voga nel Quattrocento, come rivelano le Madonne di Masolino e di Masaccio, maestri che conquistarono e sconvolsero il nostro pittore.

Uno degli angeli reca l’offerta del vaso, ricolmo di fiori, granito e verniciato sull’oro; l’altro, colto ancora in volo, presenta mani esageratamente allungate, raccolte al petto. 


Sconti e riduzioni con l'Artsupp Card

Con l’Artsupp Card puoi accedere per la prima volta a sconti e ingressi ridotti nei musei di tutta Italia.

Scopri di più

Ricerche correlate

photo undefined

Sacra Famiglia

Antonio di Benedetto degli Aquili , detto Antoniazzo Romano

placeSutri, Lazio, Italia

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo