spinner-caricamento
Share

MIC Museo Internazionale Della Calzatura

Il Museo Internazionale della Calzatura Pietro Bertolini ha origine dalla passione che già dal 1930 spinse il cavalier Bertolini a raccogliere calzature storiche, documenti, cimeli, oggetti di vario genere legati al mondo della calzatura. Dal momento del suo prezioso lascito alla città di Vigevano la collezione ha continuato a crescere e oggi vanta un vastissimo e prezioso patrimonio, arricchito nel tempo da donazioni e acquisizioni. Nel settembre 1972, con quattordici anni di ritardo, il Museo era stato effettivamente collocato nel palazzo, presso un locale a piano terra, in ambienti appositamente arredati seppure di ridotte dimensioni. L’esposizione, impostata secondo criteri antiquati e poco fruibili, era limitata a 200 pezzi prevalentemente etnici e storici. Condannato all’invisibilità per oltre trent’anni da successive amministrazioni che ne ignoravano le potenzialità il Museo ha finalmente ripreso vita nel 2003, grazie all’interessamento e alla tenacia di “Progetto Agenda”, una associazione tra imprenditori e privati cittadini presieduta dall’ing. Crespi e finalizzata alla valorizzazione di Museo e Castello. Uno spazio prestigioso all’interno del Castello Sforzesco, consistente in undici sale situate al primo piano della prima scuderia, è stato messo dal Comune a disposizione della Pinacoteca Civica e del Museo della Calzatura, affidate per un breve periodo alla direzione di Matteo Mainardi, che ne ha curato il primo allestimento. Nel 2009 le due entità sono state separate più nettamente ed il Museo è stato trasferito nelle sale collocate sopra la seconda scuderia, dove attualmente risiede. 

Orari e biglietti

Indirizzo

Piazza Ducale, 20
27029 Vigevano

Altri contatti

Non sei ancora registrato?

Non perdere di vista le migliori mostre e gli appuntamenti più interessanti!

registrati

Altri musei a Vigevano

Ricerche correlate