Share
spinner-caricamento
in corso Tony Cragg.

La mostra

Una quarantina di opere, alcune totalmente inedite, compongono SILICON DIOXIDE, la nuova personale di TONY CRAGG in programma al Museo del Vetro di Murano (VE) dal 3 dicembre 2021 al 13 marzo 2022. 

Il quadro offerto dalla selezione di sculture in mostra riproduce con fedeltà la visione artistica di Cragg e la sua capacità, unica, di comunicare attraverso il vetro, materiale del quale ha sempre saputo valorizzare le geometrie intrinseche.

L’allestimento ripercorre, infatti, le tappe più significative del percorso dell'artista inglese, a partire dagli assemblages, storici lavori di grandi dimensioni dove vengono accostati e sovrapposti piccoli gruppi di oggetti.

È da qui, dai suoi famosissimi accumuli, che, già negli anni ’80, Cragg definisce la sua impronta artistica, mettendosi alla prova con diversi materiali, tra cui il vetro, uno dei più affascinanti e complessi da decifrare e trattare. 

L’indagine dell’artista, che scaturisce da un’esigenza di esplorazione ontologica della materia e dalla necessità di investigare i rapporti che regolano l’energia dinamica dei materiali, si traduce in lavori che riescono a bilanciare l’equilibrio interiore ed esteriore delle forme. Quelle di Cragg, anche di epoca più recente, sono infatti opere che riflettono sulla complessità della physis, conciliando la totale comprensione della natura organica della realtà all’accettazione delle sue caratteristiche meno intelligibili. 

Non è un caso, quindi, se il vetro diventa uno dei suoi principali elementi di ispirazione: il vetro è il crogiuolo in cui si fondono, rotti e ricomposti, i meccanismi organici e il potenziale libero della forma che si trans-forma, che va al di là di se stessa per diventare altro. E non è un caso, dunque, che questa mostra si chiami proprio Silicon Dioxide, perché è proprio quel diossido di silicio da cui nasce il vetro che contiene in sé non solo una necessaria struttura chimico-organica, ma anche la scintilla creativa della materia pronta ad esprimersi come nuova forma, nuova opera d’arte. 

Il vetro è materiale e al tempo stesso materia viva, che si presta negli anni a diverse sperimentazioni, da quelle che lo vedono interagire in modalità mai subalterna con il paesaggio a quelle che lo vedono protagonista di riflessioni più intime.

Immagini della mostra

Opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Fondamenta Giustinian, 8
30141 Venezia

Altri contatti


Mostre a Venezia

date_range Palazzo Ducale di Venezia

VENETIA 1600.

Fino al 05 giugno 2022

date_range Museo d’Arte orientale di Venezia

Trame Giapponesi

Fino al 03 luglio 2022

date_range Zuecca Projects

Hermann Nitsch, 20th Painting Action

Fino al 20 luglio 2022

date_range Zuecca Projects

MARNIE WEBER & JIM SHAW

Fino al 24 luglio 2022

Ricerche correlate

in scadenza date_range Museo del tessuto

Novecento Elegante.

Fino al 29 maggio 2022

date_range Museo delle Arti Decorative

Milano Vetro -35

Fino al 19 giugno 2022

date_range Palazzo Bianco

Superbe Maioliche

Fino al 10 luglio 2022

date_range Musei Reali Torino

Splendori della tavola

Fino al 17 luglio 2022

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo