Share
spinner-caricamento
conclusa House of us

La mostra

House of us è un progetto ideato da Irina Brook, innovativo nei contenuti e nella prassi attuativa.  Il primo esito artistico di questo articolato percorso è una performance immersiva ambientata nella sede della Casa dei Tre Oci a Venezia. La regista renderà vive le stanze del palazzo in una sorta di diario intimo in cui il pubblico è invitato ad esplorare le stanze di una casa, metafora della vita dell’artista. Una varietà di immagini, oggetti, installazioni visive e paesaggi sonori evocano i ricordi della madre di Irina, l’attrice Natasha Perry, scomparsa nel 2015. Nel cuore di questa House of us gli 11 attori neo diplomati dell’Accademia Teatrale “Carlo Goldoni” abiteranno le stanze che contengono immagini e ricordi permanenti, a metà tra un viaggio immersivo e un diario intimo. Lungo il percorso gli spettatori incontreranno un personaggio mitico, l’attore Geoffrey Carey, che rappresenta lo spirito del Teatro e della madre di Irina. 

Il progetto rinnova la collaborazione con le Università di Venezia Cà Foscari e Iuav avviata con la rassegna “Asteroide Amor” grazie al sostegno della Fondazione di Venezia, e si inserisce nell’ambito del progetto “Goldoni 400” promosso dal Teatro Stabile del Veneto assieme al Comune di Venezia e alla Regione del Veneto in occasione delle celebrazioni per i 400 anni del Teatro Goldoni.


House of us è una creazione originale, ideata da Irina Brook. La prima versione di House of us Parte I: La Madre ha preso vita a Palermo, in Sicilia, nel settembre 2021 con il Teatro Biondo e i suoi studenti. Nel novembre 2022, Brook sviluppa una nuova versione a Venezia per il Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale e la sua Accademia, appositamente reinventata per il suggestivo museo Casa dei Tre Oci alla Giudecca. 

Il progetto esplora le nostre case, le nostre vite, i nostri ricordi, i nostri sogni, i nostri corpi, le nostre paure, le nostre speranze, il nostro pianeta: tutto ciò che ci unisce come esseri umani. A metà tra un viaggio immersivo e un diario intimo, queste stanze contengono le immagini e i ricordi che rimangono a lungo dopo la nostra scomparsa. Ci muoviamo attraverso installazioni scultoree, video e audio; lungo il percorso incontriamo un attore settantenne che ci racconta le sue avventure di una vita passata tra teatro e cinema; rovistiamo tra i diari e le foto di famiglia nella “cucina di Irina”; ci mescoliamo con i giovani interpreti dell’Accademia, fantasmi di un futuro migliore, in un viaggio di luci e ombre.

Orari e biglietti

Indirizzo

Fondamenta Zitelle, 43
30133 Venezia

Altri contatti


Mostre a Venezia

date_range undefined

Memorie Canoviane

Fino al 01 aprile 2023

in programma date_range undefined

MARCO PETRUS

Dal 11 febbraio 2023 al 10 aprile 2023

date_range undefined

Lee Miller - Man Ray

Fino al 10 aprile 2023

in programma date_range undefined

ILEANA RUGGERI

Dal 11 febbraio 2023 al 10 aprile 2023

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo