Share
Museo Baroffio e del Santuario del Sacro Monte

Il Museo Baroffio E La Cripta

Sacro Monte di Varese è un sito monumentale costituito da quattordici cappelle, dal Santuario e della Cripta, eretto sul monte di Velate tra il 1604 e il 1698. La Via Sacra è dedicata ai Misteri del Rosario, un percorso lungo 2 km in salita con 250 metri di dislivello. Il borgo è raggiungibile anche con i mezzi privati e pubblici, anche utilizzando la funicolare liberty.

Il Museo Baroffio è il museo più antico di Varese, inaugurato nel 1936 al cui interno puoi ammirare tre collezioni articolate su tre livelli con capolavori dell’arte lombarda dal Medioevo al Settecento: la quadreria del conte Giuseppe Dall’Aglio con opere fiamminghe, le opere di epoca romaniche del Santuario e una sorprendente collezione di arte contemporanea a soggetto mariano, con opere di Guttuso, Bodini, Matisse e Rouault.

Tra le opere più caratteristiche puoi trovare la Madonna con Bambino di Domenico e Lanfranco da Ligurno datata all’anno 1196 e l’antifonario ambrosiano realizzato da Cristoforo de’ Predis nel 1476, a tempera e oro su pergamena. Dalla terrazza si apre una visuale panoramica sul Parco del Campo dei Fiori e sui laghi di Varese, Comabbio, Monate e la sponda lombarda del Lago Maggiore.


La Cripta è l’antica chiesa di Sacro Monte che si data al IX-X secolo: un ambiente che diventerà sotterraneo quando nel XII secolo il Santuario verrà edificato al livello superiore. È caratterizzata da un ciclo di affreschi del secondo Trecento-primi del Quattrocento con storie legate alla Trinità, ai santi martiri e alla Vergine. Caratteristici sono i graffiti che adornano le scene e sono le tracce lasciate dai pellegrini a testimonianza del loro cammino. La Cripta è stata inagibile dal 1931 e riaperta al pubblico nel 2015 dopo un importante progetto ingegneristico. In occasione dei lavori di restauro, nei due ambienti che conducono alla Cripta, sono stati riportati alla luce degli affreschi devozionali quattrocenteschi e un oratorio funebri con attestazioni dal VII all’XII secolo, la cui seconda campagna di scavo si è conclusa nel 2020.

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

Piazzetta Monastero
21100 Varese

Altri contatti


Altri musei a Varese

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento