Share
spinner-caricamento

GAM - Galleria d'Arte Moderna di Torino verified

Torino, Piemonte, Italia chiuso visita il museoarrow_right_alt

conclusa Sul principio di contraddizione

A cura di: Elena Volpato

La mostra

“Non è un tema, né un linguaggio quello che unisce i cinque artisti presenti in questa esposizione. È piuttosto la presenza di uno spazio di possibilità all’interno delle loro opere, composte, quasi sempre, da almeno due elementi, da due o più nature, da due o più immagini non pienamente conciliabili tra loro e legate da un vincolo di ambiguità che talvolta diviene chiaro rapporto di contraddizione. La forza emotiva del loro lavoro, pur nella grande diversità del loro procedere, sembra nascere dalla vibrazione di quello spazio generato tra elementi che non possono compiutamente sovrapporsi, né coincidere in un’affermazione univoca, che continuano a scivolare l’uno sull’altro e a pretendere attenzione uno a dispetto dell’altro. 


Ciò che unisce questi cinque artisti è la capacità di tenere all’interno delle loro opere lo spazio che separa e congiunge più rappresentazioni e di riconoscere il loro sovrapporsi nel tempo, di accogliere nel corpo stesso dell’opera il cono d’ombra da cui provengono svelando l’inesauribilità delle immagini, il loro emergere continuo e ripetuto. Una inesauribilità che è anche consapevolezza della perdita. A ogni apparire qualcosa si chiarifica e qualcosa recede nel fondo, sparisce nel buio. 


È lo spazio della dimensione umana quello della contraddizione, dell’ambiguo sovrapporsi di opposti, dove ogni immagine conduce per mano la sua ombra, ogni parola porta con sé l’impossibilità di dire e ogni nuovo sorgere è un separare. 


Parlare di un principio di contraddizione, porre queste parole a titolo di una mostra è un gioco antinomico, provoca in chi lo legge l’istinto a correggere la frase riportandola alla sua formulazione aristotelica. Il principio che tutti noi conosciamo è quello di non contraddizione. E su quel principio si regge la costruzione del pensiero su cui si fonda l’argomentazione logica e la solidità della scienza il cui progresso è stato determinato per esclusione di teorie contrapposte. 

Opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Magenta, 31
10100 Torino

Altri contatti

Altro in programma

date_range undefined undefined

Simone Forti

Fino al 02 giugno 2024

date_range undefined undefined

EXPANDED I Paesaggi dell’arte

Fino al 01 settembre 2024

date_range undefined undefined

Jacopo Benassi

Fino al 01 settembre 2024

date_range undefined undefined

Italo Cremona

Fino al 15 settembre 2024


Mostre a Torino

in scadenza date_range undefined

Car Crash

Fino al 28 aprile 2024

date_range undefined
in programma date_range undefined

Liquida Photofestival

Dal 02 maggio 2024 al 05 maggio 2024

date_range undefined

Rebecca Moccia

Fino al 10 maggio 2024

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo