Share
spinner-caricamento

GAM - Galleria d'Arte Moderna di Torino verified

Torino, Piemonte, Italia chiuso visita il museoarrow_right_alt

conclusa Flavio Favelli

La mostra

La GAM di Torino è felice di presentare nelle sale della Wunderkammer I Maestri Serie Orodi Flavio Favelli, a cura di Elena Volpato. Il progetto è vincitore dell’avviso pubblico PAC2020Piano per l’Arte Contemporanea, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.


L’esposizione presenta un’unica opera composta dai 278 fascicoli monografici della nota serie I Maestri del Colore della Fratelli Fabbri Editori, uscita nelle edicole italiane tra il 1963 e il 1967. Si trattò di un fenomeno culturale di prima grandezza che rivoluzionò il mercato editoriale negli anni del boom economico. I fascicoli rappresentarono per molte famiglie italiane un oggetto simbolico, una dichiarazione di appartenenza a una fascia sociale in crescita, attraversata da un desiderio di cultura e di benessere intrecciati insieme. 


Flavio Favelli ha lavorato su ciascuna delle iconiche copertine, interagendo con la loro eleganza formale, con il loro equilibrio tra grafica e taglio fotografico dei particolari pittorici. Ha utilizzato una o più cartine dorate dei Ferrero Rocher per occultare i volti dei ritratti, le scene aneddotiche, le porzioni di quadri, affreschi e mosaici dove campeggia la figura umana, dove gli sguardi dipinti sembrano cercare la risposta e la complicità dello sguardo degli osservatori. Favelli riporta le riproduzioni delle grandi opere d’arte ad uno stato di impenetrabilità, quasi di chiusa sacralità: è un gesto che mescola la cura all’iconoclastia, quasi fosse necessaria una nuova ricarica del senso per delle immagini forse troppo note, persino troppo ammiccanti nella loro conquistata emblematicità. 


Favelli però, se da un lato cela parti di opere dietro il bagliore dell’oro, dall’altro apre a una visione panottica lo svolgimento della storia dell’arte così come l’avventura editoriale Fabbri fu capace di raccontarla. I 278 fascicoli/collages sono esposti in tre file ad abbracciare interamente lo spazio della Wunderkammer della GAM. La disposizione accoglie il visitatore come nel perimetro di una basilica dove il susseguirsi regolare delle riproduzioni e dei nomi degli artisti, tutt’attorno, restituisce una sorta di ideale ritratto di gruppo dove ciascun ‘quadro’ rappresenta il compiersi di una diversa misura, di un diverso canone, di una diversa maniera e sensibilità. 

Immagini della mostra

Opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Magenta, 31,
10100 Torino

Altri contatti

Altro in programma

date_range undefined undefined

Gianni Caravaggio

Fino al 17 marzo 2024

date_range undefined undefined

Hayez

Fino al 01 aprile 2024

date_range undefined undefined

Jacopo Benassi

Fino al 01 settembre 2024


Mostre a Torino

in scadenza date_range undefined

Visual Persuasion

Fino al 03 marzo 2024

in scadenza date_range undefined

I TAPPETI DELL’ELISIR

Fino al 03 marzo 2024

date_range undefined

ANTONIO CAMPI A TORRE PALLAVICINA

Fino al 10 marzo 2024

Ricerche correlate

in scadenza date_range undefined

IL RESTO DELL’ALBA

Fino al 03 marzo 2024

in scadenza date_range undefined

GIOTTO | FONTANA

Fino al 03 marzo 2024

in scadenza date_range undefined

RICCARDO DALISI

Fino al 03 marzo 2024

in scadenza date_range undefined

ANNAMARIA RUSSO ARUSS

Fino al 03 marzo 2024

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo