Share
Museo dello Spazzacamino di Santa Maria Maggiore

Museo Dello Spazzacamino Di Santa Maria Maggiore

Il Museo racconta, attraverso un allestimento di materiali, musica, suoni e sensazioni, la dura esperienza dello spazzacamino, che ha contrassegnato per secoli la vita della Valle Vigezzo. I primi spazzacamini in assoluto sono stati i Vigezzini, che troviamo in giro per l’Europa nella prima metà del 1500. Determinanteè sempre stato in questo mestiere l’apporto dei bambini, i quali, con la loro esile statura riuscivano ad infilarsi sulle cappe e ad assicurare con la raspa e lo scopino un lavoro accurato. Il fenomeno dei“piccoli rusca”, i bambini spazzacamino, coinvolse, particolarmente nei decenni a cavallo fra il XIX e XX secolo, gran parte delle famiglie vigezzine, costrette a“cedere in affitto” almeno uno dei loro figlioli ai“padroni”. Centinaia di piccoli di sei, sette anni si trovarono a fare la stagione (da settembre ad aprile) e a trascorrere il Natale lontano da casa, tra i fumi, il gelo e le nebbie della pianura o“bassa”, termine col quale indicavano la loro area di lavoro. 

I genitori sottoponevano i loro figli a questa dura esperienza pur di avere una bocca in meno da sfamare durante il lungo inverno. Era, quella dei piccoli rusca, una vita di fatiche, privazioni e sofferenze poiché i loro padroni salvo rare eccezioni erano crudeli e non risparmiavano i maltrattamenti. Il fenomeno dei piccoli rusca si esaurì tra il 1940 e il 1950 con la scomparsa dei caminetti, sostituiti dalle stufe e dai moderni sistemi di riscaldamento.

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

Villa Antonia
28857 Santa Maria Maggiore

Altri contatti

Scopri tutte le sedi: Associazione Musei d'Ossola

account_balance Sala Storica Sci Club

Altri musei a Santa Maria Maggiore

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento