spinner-caricamento
Share

La Pinacoteca di Villa Zito si trova nel centro storico della città di Palermo, nell’antico palazzo nobiliare del Settecento. Nel 2005 la Fondazione Sicilia, proprietaria dell’immobile, ha allestito al suo interno la pinacoteca. Il progetto nasce per rendere lo spazio dinamico e accessibile ai cittadini palermitani e siciliani tutti. La collezione è costituita da opere pittoriche che il Banco di Sicilia ha acquistato sul mercato antiquario nel Novecento. Altri dipinti provengono dalle raccolte della ex Cassa di Risparmio Vittorio Emanuele ed altri da donazioni private. Il percorso espositivo ospita più di mille opere che comprendono grandi artisti del Seicento fino ai paesaggisti siciliani dell’Ottocento. Tra i protagonisti della pittura barocca si trovano: Bernardo Strozzi, Francesco Solimena, Luca Giordano, Salvator Rosa e Mattia Preti. La pittura dell’Ottocento è segnata dal Grand Tour con lo sviluppo delle tematiche legate alle poetiche del realismo e al paesaggio. Di grande interesse sono i dipinti degli interpreti siciliani, come: Francesco Lojacono, Antonino Leto, Michele Catti e Ettore De Maria Bergler. Un piccolo nucleo della raccolta è costituito dalle testimonianze pittoriche del Novecento, con artisti del calibro di: Carlo Carrà, Renato Guttuso, Filippo De Pisis, Mario Sirone e molti altri. La Pinacoteca ospita un archivio che conserva volumi e documenti legati agli artisti dell’epoca.

Orari e biglietti

Indirizzo

Via della Libertà, 52
90144 Palermo

Non sei ancora registrato?

Non perdere di vista le migliori mostre e gli appuntamenti più interessanti!

registrati

Altri musei a Palermo