Share
spinner-caricamento

MANN - Museo Archeologico Nazionale di Napoli verified

Napoli, Campania, Italia chiuso visita il museoarrow_right_alt

in corso Gli eroi e i miti alle pendici del vulcano

La mostra

Il Vesuvio, il vulcano per antonomasia nell’immaginario del nostro paese, e che con la sua furia nel 79 d.C. ha immortalato una civiltà fino ai giorni d’oggi, celebrato e raccontato nella prestigiosa sala dedicata a Pompei del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, è accostato a un altro grande monte di fuoco, il monte Fuji, anch’esso icona di una cultura, quella giapponese, che ha da sempre ispirato e affascinato grandi artisti. Proprio ai piedi del Fuji, talvolta al suo interno, talvolta nel suo stesso cratere, si incontrano gli eroi della cultura pop giapponese, i protagonisti di manga e anime che dagli anni ‘80 fino al grande successo contemporaneo, hanno conquistato i cuori di appassionati lettori da tutto il mondo, soprattutto dall’Italia.


Il MANN in collaborazione con COMICON e J-POP ospita una selezione speciale delle opere del progetto Manga Heroes proprio nella sala di Pompei, sottolineando i collegamenti tra gli autori di manga che si sono ispirati all’immagine del vulcano per raccontare le proprie storie, ma non solo. Caschi che ricordano gli elmi della Magna Grecia, mitologiche armature, pezzi da collezione rari ed esclusivi che uniranno i fili di una rete di connessioni, ispirazioni, suggestioni in grado di far vivere al visitatore una vera immersione nella cultura globale universale: quella dell’eroe, della sua sfida nei confronti della natura, del destino, della storia. In quest’ottica, Super Robots come Goldrake, Mazinga, Jeeg, Voltron sono come i giganti di una mitologia che fonde l’immaginario nipponico con quello mediterraneo: mostri alieni che ricordano Scilla e Cariddi e armature forgiate nel fuoco come quelle di Efesto.


Mostri e mostriciattoli di un bestiario senza tempo, come i Pokémon leggendari dei quali taluni ricordano (anche nello stile) le divinità della natura tipiche della mitologia romana, mentre Haran Banjo, pilota del famosissimo Daitarn 3, è un eroe tragico dove “tragico” è il conflitto irrazionale tra la volontà dell’uomo e la necessità del reale. Gli eroi di Osamu Tezuka, dio del manga, da Triton il figlio del mare al super-ragazzo Astroboy sono costantemente impreziositi da richiami alla storia antica, all’epoca del mito che nella sua modernità acquista i caratteri filosofici della ricerca del sé e della propria natura all’interno del mondo, della storia, dell’umanità. Per arrivare infine a Tokyo Revengers, manga di enorme successo contemporaneo, che attraverso i suoi disegni sembra rievocare le parole di Senofonte nell’Anabasi: Dato che siamo giunti al momento decisivo […] dobbiamo essere valorosi noi stessi e incitare al valore gli altri. (III, 1, 43-44; 2002).

Opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Piazza Museo n.18/19
80135 Napoli

Altri contatti

Altro in programma

date_range undefined undefined

è stata la mano di dio

Fino al 05 settembre 2022

date_range undefined undefined

Sardegna Isola Megalitica

Fino al 11 settembre 2022


Mostre a Napoli

date_range undefined

Lawrence Carroll

Fino al 05 settembre 2022

date_range undefined
date_range undefined

Clément Cogitore

Fino al 12 settembre 2022

date_range undefined

INTERACTION NAPOLI

Fino al 17 settembre 2022

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp riunisce tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei su un’unica piattaforma. Da oggi siamo anche in Spagna, Regno Unito, Olanda, Francia e Germania. Registrati per scoprire i musei che condivideranno le loro mostre e attività culturali su Artsupp.

chi siamo