spinner-caricamento
Share

La Fondazione Emilio Carlo Mangini venne fondata nel 1985 dal collezionista milanese Emilio Carlo Mangini. Mangini viaggiò per l’Europa acquistando le opere e gli oggetti del passato che oggi costituiscono la sua collezione. Il figlio Giuseppe, dopo la prematura morte del padre, portò avanti la tradizione di famiglia e arricchì le raccolte con preziosi oggetti. L’attuale sede ha una storia antichissima, si risale alla prima documentazione del 1418. Si pensa che la casa della Fondazione sorga sull’area che un tempo era limitrofa all’antico Foro Romano, dove attualmente si trova la Biblioteca Ambrosiana. Gli scavi e le indagini archeologiche hanno portato alla luce reperti del periodo compreso tra il II - III secolo a.C. fino al IV - V secolo d.C.. La Fondazione si mosse fin da subito per il recupero dei ritrovamenti archeologici, affinché fossero fruiti durante la visita in Museo. Il Museo offre quindi la possibilità di immergersi nel passato della storia romana, grazie alle antiche rovine e reperti, e del collezionismo moderno. La collezione permanente offre bauletti, carte da gioco, ventagli, armi, lucerne, calamai, bacili da barba, chiavi, giochi, cassette notarili, oggetti di chiesa, oggetti archeologici, abiti e molto altro.

Orari e biglietti

Indirizzo

Via dell'Ambrosiana, 20
20123 Milano

Sconti e riduzioni con l'Artsupp Card

Con l’Artsupp Card puoi accedere per la prima volta a sconti e ingressi ridotti nei musei di tutta Italia.

Scopri di più

Altri musei a Milano

account_balance Fondazione Arnaldo Pomodoro Artsupp card
account_balance ADI Design Museum Artsupp card

Ricerche correlate