spinner-caricamento
Share
Museo Bagatti Valsecchi

Il Museo Bagatti Valsecchi

Il Museo Bagatti Valsecchi è una delle case museo più importanti e meglio conservate d'Europa e frutto della passione collezionistica di due fratelli: i baroni Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi. A loro infatti si deve la ristrutturazione a fine Ottocento della casa di famiglia, situata nel quartiere milanese Montenapoleone, tra via Gesù e via Santo Spirito, ispirata alle abitazioni del Cinquecento lombardo. La collezione da loro composta è molto varia e ricca di dipinti, arredi, armi e strumenti scientifici ai quali si aggiungono alcuni capolavori pittorici di artisti del Rinascimento, come Giovanni Bellini, Bernardo Zenale e il Giampietrino.

Il loro era un progetto che guardava al passato, ma allo stesso tempo incredibilmente attuale, per il desiderio di concentrare nella loro dimora tutto ciò che di avveniristico nel mondo dell’epoca potesse esserci – riscaldamento, acqua corrente e luce elettrica – e farlo dialogare con il massimo dell’eleganza.

Dopo la morte dei due fratelli, la casa continuò ad essere abitata dai loro discendenti fino al 1974, anno in cui venne costituita la Fondazione Bagatti Valsecchi e alla quale le collezioni vennero donate. Sarà poi nel 1994 che il Museo Bagatti Valsecchi aprirà al pubblico, offrendo così la possibilità a tutti di visitare gli ambienti della neonata casa museo. 

Ad oggi, il Museo, oltre alla collezione permanente, organizza mostre temporanee, presentazioni, attività didattiche ed eventi performativi adatti ad ogni tipologia di pubblico. 

Gli spazi

Collezione Permanente

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Gesù, 5
20121 Milano

Altri contatti


Altri musei a Milano

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp riunisce tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei su un’unica piattaforma. Da oggi siamo anche in Spagna, Regno Unito, Olanda, Francia e Germania. Registrati per scoprire i musei che condivideranno le loro mostre e attività culturali su Artsupp.

chi siamo