spinner-caricamento
Share

Palazzo Pitti

Palazzo Pitti è un imponente palazzo rinascimentale di Firenze.

Si trova nella zona di Oltrarno, a breve distanza da Ponte Vecchio. Il nucleo originale dell'edificio risale al 1458, come residenza urbana del banchiere Luca Pitti. Nel 1919 Vittorio Emanuele III lo donò allo Stato: da allora è un museo statale. Al suo interno è infatti ospitato un importante insieme di musei: la Galleria palatina, sistemata secondo il criterio della quadreria settecentesca, con capolavori di Raffaello e Tiziano; gli Appartamenti reali, l'appartamento della Duchessa d'Aosta e il quartiere del Principe di Napoli; la Galleria d'arte moderna (con le opere dei macchiaioli), e altri musei specializzati: il Tesoro dei Granduchi, dedicato all'arte applicata; il Museo della moda e del costume, il maggiore museo italiano dedicato alla moda; il Museo delle porcellane e il Museo delle carrozze.


Il palazzo è completato dal Giardino di Boboli, uno dei migliori esempi al mondo di giardino all'italiana. Di grande pregio è la volta della Galleria Palatina affrescata da Pietro da Cortona e raffigurante l’Allegoria di Casa medici.

Orari e biglietti

Indirizzo

Piazza de' Pitti, 1
50125 Firenze

Altri contatti

Sconti e riduzioni con l'Artsupp Card

Con l’Artsupp Card puoi accedere per la prima volta a sconti e ingressi ridotti nei musei di tutta Italia.

Scopri di più

Altri musei a Firenze

account_balance Museo Ferragamo Artsupp card
account_balance Palazzo Strozzi Artsupp card
account_balance Cattedrale dell'Immagine Artsupp card