Share

Ninfeo Romano Di Cupramarittima

All'interno del Ninfeo romano di Cupramarittima sorgono i resti dell'antica e omonima città. 
La zona, già frequentata all'era del Paleolitico Inferiore e Medio, assume particolare rilevanza all'interno del territorio Piceno. Nel 268 a.C. Cupra venne conquistata dai Romani ed entrò così a fare parte del così detto "ager publicus". 
Il Ninfeo romano regala oggi al visitatore un lungo e interessante percorso di visita: partendo dalla villa romana con ninfeo centrale circondato da  pareti decorate e affrescate, si prosegue poi con l'area del Foro, i resti del tempio di Venere e i resti della cisterna nota anche come "Bagno di Nerone". 
A conclusione del percorso è possibile visitare Palazzo Cipolletti, oggi sede del Museo Archeologico Comunale. 

Orari e biglietti

Indirizzo

SS16 Adriatica Km 375
63012 Cupra Marittima

Altri contatti

Non sei ancora registrato?

Non perdere di vista le migliori mostre e gli appuntamenti più interessanti!

registrati

Ricerche correlate

spinner-caricamento