spinner-caricamento
Share
fullscreen
Defendente Ferrari - Ritratto di Carlo II di Savoia detto il Buono
fullscreen
Bernardino Lanino - Compianto sul Cristo morto
fullscreen
Giorgio Chiulinovich, detto Lo Schiavone - Madonna con il Bambino
fullscreen
Antoon van Dyck - I figli di Carlo I d'Inghilterra
fullscreen
Andrea Mantegna - Madonna con il Bambino e sei santi
fullscreen
Piero Benci, detto il Pollaiolo - L'arcangelo Gabriele e Tobiolo
fullscreen
Pieter Verbruggen il Vecchio - Bassorilievo con una ghirlanda di fiori e frutta
fullscreen
Madonna con il Bambino
fullscreen
Filippo Lippi - I tre arcangeli e Tobiolo
fullscreen
Giovanni Francesco Barbieri, detto Guercino - il ritorno del figliol prodigo
fullscreen
Agnolo di Cosimo, detto il Bronzino - Ritratto di Gentildonna
fullscreen
Beato Angelico - Madonna con il Bambino
fullscreen
Jacopo Robusti, detto Tintoretto - Trinità
fullscreen
Jan van Eyck - Stigmate di San Francesco
fullscreen
Jan Brueghel il Giovane - La vanità della vita umana
fullscreen
Rembrandt Harmenszoon van Rijn, detto Rembrandt - Ritratto di Vecchio
fullscreen
Orazio Gentileschi - Annunciazione
fullscreen
Sandro Botticelli - Venere
Defendente Ferrari - Ritratto di Carlo II di Savoia detto il Buono
Bernardino Lanino - Compianto sul Cristo morto
Giorgio Chiulinovich, detto Lo Schiavone - Madonna con il Bambino
Antoon van Dyck - I figli di Carlo I d'Inghilterra
Andrea Mantegna - Madonna con il Bambino e sei santi
Piero Benci, detto il Pollaiolo - L'arcangelo Gabriele e Tobiolo
Pieter Verbruggen il Vecchio - Bassorilievo con una ghirlanda di fiori e frutta
Madonna con il Bambino
Filippo Lippi - I tre arcangeli e Tobiolo
Giovanni Francesco Barbieri, detto Guercino - il ritorno del figliol prodigo
Agnolo di Cosimo, detto il Bronzino - Ritratto di Gentildonna
Beato Angelico - Madonna con il Bambino
Jacopo Robusti, detto Tintoretto - Trinità
Jan van Eyck - Stigmate di San Francesco
Jan Brueghel il Giovane - La vanità della vita umana
Rembrandt Harmenszoon van Rijn, detto Rembrandt - Ritratto di Vecchio
Orazio Gentileschi - Annunciazione
Sandro Botticelli - Venere

Altre opere esposte

Descrizione

Lentamente gli occhi si abituano all’oscurità ed emergono i dettagli del dipinto: le braci di un fuoco ormai spento, una brocca e un attizzatoio, mentre dall’alto pendono delle aringhe messe a essiccare. Illuminati dal chiarore sono solo il volto e le mani dell’anziano signore. Dipinto originale di Rembrandt e databile al 1629, è eccezionale il virtuosismo del pittore che con una tavolozza di colori minima quasi monocroma rende la scena credibile. E’ discusso il significato dell’opera: alcuni pensano si tratti di un filosofo o Tobia dormiente, oppure ancora l’allegoria dell’accidia o il ritratto del padre del pittore prossimo alla morte. Più recentemente si è scoperto che il dipinto apparteneva a Jacques De Gheyn III, facoltoso amante d’arte che Rembrandt ritrae nel 1632, che nel 1641 lascia il dipinto al nipote Johannes. Nel 1628 Constantijn Huygens, poeta e diplomatico olandese, scrive tessendo le lodi di Rembrandt e dello stesso De Gheyn che tuttavia è indicato come colui che spreca i suoi talenti nell’ozio: si può pensare che il dipinto sia stato commissionato a Rembrandt da Huygens come esortazione morale e scherzo intellettuale all’indirizzo del De Gheyn.

Altre opere a Torino

Ricerche correlate

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo