spinner-caricamento
Share

MUNDA - Museo nazionale d'Abruzzo verified

L'Aquila, Abruzzo, IT chiuso visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Madonna de Ambro
fullscreen
Madonna in trono con il Bambino
fullscreen
Madonna in trono con il Bambino
fullscreen
Madonna di Fossa
fullscreen
Leonardo di Sabino da Teramo, detto il Maestro del Trittico di Beffi - Madonna in trono con il Bambino e scene della vita di Gesù e della Vergine (Trittico di Beffi)
fullscreen
San Francesco riceve le stimmate
fullscreen
Francesco da Montereale - Madonna con il Bambino e Santi
fullscreen
Saturnino Gatti - Madonna in trono con Bambino e angeli
fullscreen
Pompeo Cesura - Cristo alla colonna
fullscreen
Mattia Preti - Martirio di san Bartolomeo (particolare)
fullscreen
Jusepe de Ribera - La Maddalena in meditazione del teschio
fullscreen
Andrea Vaccaro - Sant'Agata in carcere
fullscreen
Carl Borromäus Andreas Ruther - Lepre
fullscreen
Rilievo con corteo funebre
fullscreen
Rilievo con ludi gladiatori
fullscreen
Calendario amiternino
Madonna de Ambro
Madonna in trono con il Bambino
Madonna in trono con il Bambino
Madonna di Fossa
Leonardo di Sabino da Teramo, detto il Maestro del Trittico di Beffi - Madonna in trono con il Bambino e scene della vita di Gesù e della Vergine (Trittico di Beffi)
San Francesco riceve le stimmate
Francesco da Montereale - Madonna con il Bambino e Santi
Saturnino Gatti - Madonna in trono con Bambino e angeli
Pompeo Cesura - Cristo alla colonna
Mattia Preti - Martirio di san Bartolomeo (particolare)
Jusepe de Ribera - La Maddalena in meditazione del teschio
Andrea Vaccaro - Sant'Agata in carcere
Carl Borromäus Andreas Ruther - Lepre
Rilievo con corteo funebre
Rilievo con ludi gladiatori
Calendario amiternino

Altre opere esposte

Descrizione

Nel pannello centrale, cuspidato, è raffigurata la Vergine in trono con il Bambino ritratto mentre gioca amabilmente con il velo trasparente che scende dalla testa della Madre. Nel dipinto traspare una sottile grazia unita ad una viva attenzione per gli elementi realistici. A sinistra, partendo dall’alto, sono rappresentate: L’annuncio ai pastori, La Natività e Il bagno del Bambino con la figura inginocchiata del committente; a destra, partendo dal basso: La Morte della Vergine con in basso a destra il sommo sacerdote ebraico Anania, che avendo cercato di rovesciare la bara della Vergine, rimase con le mani storte e paralizzate, L’Ascensione dell’anima di Maria in cielo e L’Incoronazione. Il dipinto comunemente noto come Trittico di Beffi dal nome della vicina località, è stato attribuito ad un seguace di Taddeo di Bartolo (Siena 1362/63-1422) insigne esponente della pittura senese sullo scorcio del ’300, che predilige una plasticità ed un cromatismo vicino al gusto della pittura tardogotica transalpina ed identificabile con il Maestro degli affreschi della Chiesa di S. Silvestro a L’Aquila. Della stessa cerchia fecero parte Andrea Delitio, il Maestro della Cappella Caldora e Giovanni da Sulmona.

Altre opere a L'Aquila

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo