spinner-caricamento
Share
fullscreen
Giovanna Garzoni - Ritratto di Carlo Emanuele I di Savoia
fullscreen
Defendente Ferrari - Madona col Bambino
fullscreen
Francesco De Mura - Storia di Enea e Didone
fullscreen
Giuseppe Duprà - La famiglia di Vittorio Amedeo di Savoia
fullscreen
Pelagio Palagi - Sacra famiglia con San Giovannino
fullscreen
Giuseppe Pietro Bagetti - La Sacra di San Michele
fullscreen
Francesco Hayez - La sete patita dai primi crociati sotto Gerusalemme
fullscreen
Zuppiera da Tavolo
fullscreen
Girarrosto
fullscreen
Tazzina da caffè
Giovanna Garzoni - Ritratto di Carlo Emanuele I di Savoia
Defendente Ferrari - Madona col Bambino
Francesco De Mura - Storia di Enea e Didone
Giuseppe Duprà - La famiglia di Vittorio Amedeo di Savoia
Pelagio Palagi - Sacra famiglia con San Giovannino
Giuseppe Pietro Bagetti - La Sacra di San Michele
Francesco Hayez - La sete patita dai primi crociati sotto Gerusalemme
Zuppiera da Tavolo
Girarrosto
Tazzina da caffè

Altre opere esposte

Descrizione

Il grande dipinto raffigura Vittorio Amedeo duca di Savoia, poi Vittorio Amedeo III, con la consorte Maria Antonia Ferdinanda e i primi cinque dei dodici figli. È un ritratto di famiglia denso di elementi simbolici. Al centro della scena, il futuro re tiene per mano il primogenito maschio, l’erede al trono Carlo Emanuele, mentre con l’altra indica un tempietto della pace e un obelisco dove due puttini reggono lo stemma sabaudo e due rami d’ulivo. Il gesto sottolinea la linea politica di Vittorio Amedeo, orientata al mantenimento della pace. In basso a destra alcune armi e armature, perduto l’uso guerresco, sono accumulate disordinatamente come giocattoli per i principini. Quello con la freccia in mano, attributo maschile, è il futuro Vittorio Emanuele I. La tela è databile tra il 1759 e il 1760 ed è collocata negli appartamenti del secondo piano nobile, in cui la coppia visse dopo le nozze del 1750. Il pittore di corte Giuseppe Duprà, torinese di formazione romana, ritrae la famiglia del futuro re di Sardegna in un’ambientazione fastosa, soffermandosi sulla preziosità delle stoffe ricamate.

Altre opere a Torino

Ricerche correlate

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo