spinner-caricamento
Share
fullscreen
Antonio Canova - Maddalena giacente
fullscreen
Antonio Canova - Busto di Pio VII
fullscreen
L'interno dell'atelier di Canova
fullscreen
Copia del Laocoonte
fullscreen
Ritratto dell'Imperatore Napoleone I
fullscreen
Anton Raphael Mengs - Ritratto di Clemente XIII
fullscreen
Antonio Canova - Autoritratto come pittore
fullscreen
Antonio Canova - Testa di Elena
fullscreen
San Giovannino
fullscreen
Antonio Canova - Venere italica
fullscreen
Paolo Caliari, detto il Veronese - Deposizione di Cristo
fullscreen
Antonio Canova - Venere e Marte
Antonio Canova - Maddalena giacente
Antonio Canova - Busto di Pio VII
L'interno dell'atelier di Canova
Copia del Laocoonte
Ritratto dell'Imperatore Napoleone I
Anton Raphael Mengs - Ritratto di Clemente XIII
Antonio Canova - Autoritratto come pittore
Antonio Canova - Testa di Elena
San Giovannino
Antonio Canova - Venere italica
Paolo Caliari, detto il Veronese - Deposizione di Cristo
Antonio Canova - Venere e Marte

Altre opere esposte

Descrizione

Ultima grande opera del maestro di Possagno, la Maddalena giacente viene in questa occasione esposta per la prima volta in una mostra monografica sul Canova. Realizzata nel 1822 in seguito al successo dell'Endimione dormiente, la statua, forse il capolavoro della serie delle cosiddette figure distese ed emblema dell'ultima fase produttiva dello scultore veneto, fu commissionata dell'illustre Robert Jenkinson, 2° conte di Liverpool e primo ministro inglese fra il 1819 e il 1822. L'importanza di questa scultura risiede proprio negli anni in cui fu realizzata, poiché Canova menò gli ultimi colpi di scalpello della sua vita proprio su questo marmo. La prestigiosa provenienza della scultura, poi, sottolinea ancora una volta l'immensa stima che in Inghilterra si aveva del maestro veneto, in particolar modo nella fase tarda della sua carriera, quando era pienamente libero di sviluppare senza vincoli le proprie idee artistiche. Dopo lunghe vicissitudini in collezioni di personaggi più o meno illustri e dopo averne completamente perso la memoria, tanto che per lungo tempo fu collocata all'aperto in un giardino privato di Londra, l'opera è stata finalmente riconosciuta e mostrata nuovamente al mondo in tutta la sua struggente bellezza.

Altre opere a Bassano del Grappa

Ricerche correlate

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo