spinner-caricamento
Share

Opera esposta nella mostra

undefined arrow_right_alt

fullscreen
Lunetta di collegamento fra chiostro e chiesa di San Francesco, particolare dell’Angelo
fullscreen
Crocifisso scolpito, replica da originale in legno di Giacobino d’Ormea
fullscreen
Tremisse in oro dell’imperatore Tiberio Costanzo
fullscreen
Spille in argento dorato e pietre dure dalla tomba 563 della necropoli longobarda di Sant’Albano Stura
fullscreen
Ghironda in legno scolpito e decorato
fullscreen
Giulio Boetto - Corteo nuziale a Casteldelfino
fullscreen
Giulio Boetto - Ballo delle sciabole
fullscreen
 Coppia di sposi da Acceglio
fullscreen
Abito tradizionale della Valle Stura
fullscreen
Scialle in seta ricamata dalla Valle Varaita
fullscreen
Corredo della tomba 127 della necropoli longobarda di Sant’Albano Stura
fullscreen
 Cintura multipla in ferro ageminato dalla tomba 88 della necropoli longobarda di Sant’Albano Stura
fullscreen
Tombolo in legno inciso e decorato da rosa delle Alpi
fullscreen
Croce in oro decorata legata a nastro ricamato e cuore inciso
fullscreen
Abito tradizionale della Valle Gesso
Lunetta di collegamento fra chiostro e chiesa di San Francesco, particolare dell’Angelo
Crocifisso scolpito, replica da originale in legno di Giacobino d’Ormea
Tremisse in oro dell’imperatore Tiberio Costanzo
Spille in argento dorato e pietre dure dalla tomba 563 della necropoli longobarda di Sant’Albano Stura
Ghironda in legno scolpito e decorato
Giulio Boetto - Corteo nuziale a Casteldelfino
Giulio Boetto - Ballo delle sciabole
 Coppia di sposi da Acceglio
Abito tradizionale della Valle Stura
Scialle in seta ricamata dalla Valle Varaita
Corredo della tomba 127 della necropoli longobarda di Sant’Albano Stura
 Cintura multipla in ferro ageminato dalla tomba 88 della necropoli longobarda di Sant’Albano Stura
Tombolo in legno inciso e decorato da rosa delle Alpi
Croce in oro decorata legata a nastro ricamato e cuore inciso
Abito tradizionale della Valle Gesso

Altre opere esposte

Descrizione

Nella tomba 454 della necropoli longobarda di Sant’Albano Stura (pieno VII secolo d.C.) è stata rinvenuta una moneta in oro di imitazione di Maurizio Tiberio del II tipo, la cui datazione potrebbe spingersi nel pieno VII secolo. Sul diritto vi è l’immagine dell’imperatore bizantino Maurizio Tiberio (582-602 d.C.), con diadema e mantello; sul rovescio la figura della Vittoria: frontale, con le ali aperte, tiene una corona e un globo crucifero. Prezioso simbolo di status, la moneta doveva accompagnare il defunto nell’al di là, qualificandone il grado di ricchezza.

Altre opere a Cuneo

Ricerche correlate

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo