spinner-caricamento
Share

Museo delle armi Luigi Marzoli verified

Brescia, Lombardia, IT chiuso visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Gran celata veneziana
fullscreen
Cappello d’arme
fullscreen
Armatura da campo aperto
fullscreen
Testiera da cavallo
fullscreen
Corsaletto da corazza
fullscreen
Coppia di pistole da fonda
fullscreen
Corsetto da barriera
Gran celata veneziana
Cappello d’arme
Armatura da campo aperto
Testiera da cavallo
Corsaletto da corazza
Coppia di pistole da fonda
Corsetto da barriera

Altre opere esposte

Descrizione

Uno dei pezzi più importanti della collezione è il corsaletto da barriera appartenuto probabilmente a Carlo Emanuele I di Savoia, o a uno dei suoi figli. Si tratta di uno dei lavori armorari più importanti uscito da una bottega milanese alla fine del XVI secolo e reca il marchio del Maestro del Castello a Tre Torri, un armoraro rimasto anonimo, ma che ha marcato un gran numero di armature di lusso che ancora oggi si segnalano per perfezione a raffinatezza. Assieme a Pompeo della Cesa, il Maestro del Castello ha introdotto un nuovo lessico nella forgiatura e nella decorazione dell’armatura negli anni a cavallo tra Cinque e Seicento, e il corsaletto di Brescia ne è una testimonianza: forgiato con piastre spesse e robuste, ma con una articolazione degli arti pressoché perfetta. I corsaletti da barriera sono tra i più resistenti, poiché il tipo di torneo era particolarmente cruento: due squadre di cavalieri si affrontavano a piedi, con tutte le tipologie di armi, ma separati da una barriera, e pertanto non era necessario proteggere le gambe. La vittoria andava a coloro che riuscivano a mettere fuori combattimento tutti gli avversari.

Altre opere a Brescia

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo