spinner-caricamento
Share

Museo dell'Arte Classica verified

Roma, Lazio, Italia chiuso visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Calco Fauno Barberini
fullscreen
calco di statua, Venere Capitolina
fullscreen
calco di statua, Afrodite accovacciata
fullscreen
Calco di statua, vecchia ebbra
fullscreen
calco di statua, c.d. Arianna addormentata
fullscreen
Calco di statua, pugile
fullscreen
calco di torso, c.d. torso del Belvedere
fullscreen
calco di statua, Nike di Samotracia
fullscreen
calco di statua, Artemide
fullscreen
calco di statua, c.d. Principe delle terme
fullscreen
calco di statua, Peplophoros
fullscreen
calco di statua, Poseidon
fullscreen
calco di statua, Laocoonte
fullscreen
calco di statua, Venere dell’Esquilino
fullscreen
calco di statua, Spinario
Calco Fauno Barberini
calco di statua, Venere Capitolina
calco di statua, Afrodite accovacciata
Calco di statua, vecchia ebbra
calco di statua, c.d. Arianna addormentata
Calco di statua, pugile
calco di torso, c.d. torso del Belvedere
calco di statua, Nike di Samotracia
calco di statua, Artemide
calco di statua, c.d. Principe delle terme
calco di statua, Peplophoros
calco di statua, Poseidon
calco di statua, Laocoonte
calco di statua, Venere dell’Esquilino
calco di statua, Spinario

Altre opere esposte

Descrizione

Il calco raffigura un pugilatore nudo, seduto e in riposo, con la parte del corpo spostata in avanti, le gambe divaricate, i piedi poggiati a terra solo con il calcagno e con il margine esterno della pianta, le braccia rigidamente appoggiate sulle cosce, la testa sollevata e ruotata verso destra. Soprattutto in quest’ultima, con barba e capelli a grosse ciocche ritorte, appaiono evidenti le tracce dell’attività del personaggio: i denti superiori caduti o spostati, l’occhio destro tumefatto, gli orecchi gonfi per i colpi e coperti di ferite. Alla testa corrisponde il corpo tarchiato e pesante. Ciascuna delle mani è protetta da un guanto, che lascia scoperte le dita alle loro estremità ed è armata del caestus tipico dei pugilatori, formato da una complessa struttura di fasce e cuoio che cingono l’attaccatura della mano e parte dell’avambraccio. L’opera originale in bronzo, da cu deriva il calco, è oggi conservata ai Museo Nazionale Romano, trovata a Roma nel 1885 in via IV Novembre. La statua è ritenuta un originale greco tardo ellenistico della prima metà del I sec. a.C., opera di uno scultore eclettico. 


Altre opere a Roma

photo undefined
photo undefined

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo